Repubblica: “Inter, i giovani contro la crisi…”

Articolo di
23 dicembre 2014, 08:23
bonazzoli

Interessante articolo sulla Repubblica di questa mattina a proposito della situazione finanziaria dell’Inter e della risposta che può arrivare dai giovani.

GIOVANI E CRISI – «L’Inter reagisce all’austerity con la crescita dei giovani talenti. La lente del fair play finanziario puntata sul club nerazzurro», sottolinea Stefano Sacchi,  «sconsiglia investimenti milionari durante il mercato invernale. A febbraio potrebbero arrivare le prime risposte da Nyon e quindi c’è una ragione in più per limitare le spese e concentrarsi sui prestiti (acquisti solo in caso di cessioni). Diventano motivo di consolazione, allora, le giocate dei due campioncini più promettenti: Kovacic e Bonazzoli, 37 anni in due! Il tiro perfetto da venti metri del croato è l’emblema dell’ottimismo alimentato dal secondo tempo con i biancazzurri».

BONAZZOLI – «A infondere speranza c’è anche lo spezzone di partita di Bonazzoli che ha esibito forza e personalità. Mancini lo esalta come faceva con Balotelli: il 17enne della Primavera calcia già le punizioni con i professionisti proprio come Mario. Il ragazzo di Manerbio è il manifesto ideale di un vivaio: scoperto a 8 anni, ha fatto la trafila dai Pulcini alla Prima squadra. E’ un centravanti però Mancini lo utilizza come esterno offensivo e non è un caso: in quella zona del campo servono forze fresche».

CAMARA – «Se non dovesse arrivare Cerci la soluzione potrebbe essere già in casa: Gaston Camara, 18enne della Guinea, in Primavera sta facendo impazzire le difese avversarie. Ha appena firmato un contratto fino al 2018. In tempi di crisi meglio evitare la fuga dei cervelli calcistici».

Così Repubblica analizza il delicato momento del mercato nerazzurro in bilico tra sogni e cruda realtà.

Facebooktwittergoogle_plusmail