Quagliarella punisce l’Inter, 1-0 dopo i primi 45′

Articolo di
30 ottobre 2016, 21:34
Quagliarella

È appena terminato il primo tempo di Sampdoria-Inter, partita valida per l’11a giornata di Serie A: bella partita con occasioni da entrambe le parti, con la Sampdoria che trova il vantaggio grazie a Fabio Quagliarella

PRIMO TEMPO – È l’Inter a battere il calcio d’inizio e dopo 2 minuti a guadagnare il primo calcio d’angolo della partita, che si risolve però in un nulla di fatto. Al 7′ prima occasione per la Sampdoria: finta di corpo di Barreto che libera Quagliarella, il cui tiro in diagonale però finisce di parecchio a lato. Sempre al 7′ veloce ripartenza dell’Inter con Eder che mette il pallone in mezzo all’area, ma chiude bene la difesa blucerchiata. Clamorosa occasione al 12′ per la Sampdoria: legge male la difesa dell’Inter, Muriel riceve la palla all’interno dell’area ma chiude troppo la conclusione che finisce a lato della porta di Handanovic. Al 15′ occasione per l’Inter, con Candreva che prova il tiro dalla distanza ma Puggioni para senza troppa difficoltà. Al 16′ pericolosa di nuovo la Sampdoria con Quagliarella che trova un corridoio, ma la sua conclusione viene neutralizzata da Handanovic. La partita prosegue senza troppe occasioni clamorose fino al 29′, dove Barreto colpisce il palo esterno su calcio d’angolo. Al 34′ ci riprova da lontano Candreva che impegna Puggioni, palla in calcio d’angolo. Al 37′ tentativo di Muriel che raccoglie un rimpallo al limite dell’area, ma il pallone termina alla destra della porta di Samir Handanovic. Clamorosa occasione per l’Inter al 38′: bellissima azione personale di Marcelo Brozovic che colpisce però la traversa. Altro brivido per la Sampdoria al 39′: velocissima discesa di Eder sulla sinistra, Icardi viene però anticipato dalla difesa blucerchiata a un passo dalla porta di Puggioni. Altra grande occasione per l’Inter al 42′: cross di sinistra di Santon, Brozovic anticipa tutti di testa ma il pallone finisce fuori di poco. Sampdoria in vantaggio al 43′: bella azione della Sampdoria sulla sinistra con Quagliarella a centro area che raccoglie l’assist di Linetty e chiude bene sul secondo palo. Al 45′ l’arbitro Mazzoleni segnala 1′ di recupero, dove però non succede più nulla fino al fischio di fine primo tempo.

IL TABELLINO

1 SAMPDORIA – INTER 0

MARCATORI: Quagliarella (S) al 43′

SAMPDORIA (4-3-1-2): 1 Puggioni; 22 Sala, 26 Silvestre, 37 Skriniar, 19 Regini (C); 8 Barreto, 34 Torreira, 16 Linetty; 10 Bruno Fernandes; 9 Muriel, 27 Quagliarella.

A disposizione: 12 Krapikas, 92 Tozzo; 3 Amuzie, 13 Pereira, 15 Krajnc; 6 Eramo, 11 Ricky Alvarez, 18 Praet, 21 Cigarini, 23 Djuricic; 14 Schick, 47 Budimir.

Allenatore: Marco Giampaolo

INTER (4-3-3): 1 Handanovic; 15 Ansaldi, 25 Miranda, 24 Murillo, 21 Santon; 77 Brozovic, 6 Joao Mario, 19 Banega; 87 Candreva, 9 Icardi (C), 23 Eder.

A disposizione: 30 Carrizo; 2 Andreolli, 13 Ranocchia, 33 D’Ambrosio, 55 Nagatomo, 95 Miangue; 27 Gnoukouri; 8 Palacio, 11 Biabiany, 44 Perisic.

Allenatore: Frank de Boer

Arbitro: Paolo Silvio Mazzoleni

NOTE – ; Ammoniti: ; Sostituzioni: ; Recupero: 1′

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Ivan Vanoni

Ivan Vanoni

Nato a Varese nel 1992, studente di lingue e laureato in Scienze della Mediazione Linguistica. Innamorato dell'Inter fin da bambino, Dejan Stankovic l'idolo assoluto.