Pioli a IC: “Puntiamo a vincere la Coppa Italia”

Articolo di
30 gennaio 2017, 17:21
Pioli Inter

Stefano Pioli ha parlato a Inter Channel della sfida di domani contro la Lazio, valida per i quarti di finale della Tim Cup. Di seguito le parole riportate da Inter.it

INSIDIE DI DOMANI- “Quelle di una partita da dentro o fuori, in cui il risultato conta molto. La Coppa Italia è un obiettivo importante per entrambe le squadre. La Lazio è una squadra che sta facendo un ottimo campionato e che ha sicuramente dei valori. Come sempre c’è da mettere in campo tutto ilnostro massimo potenziale. Daremo tutto per cercare di vincere”.

LA SFIDA CONTRO LA LAZIO- “In questo mese siamo cresciuti. È chiaro che le vittorie danno fiducia, e su quello dobbiamo insistere. È bello lavorare in un ambiente positivo ma dipenderà solo dai nostri risultati. La partita di domani sera è importante perché vincere significherebbe andare in semifinale di Coppa Italia. I nostri avversari hanno qualità e ce lo hanno dimostrato anche in campionato, abbiamo vinto ma soffrendo molto nel primo tempo. Ci vorrà un’Inter precisa tecnicamente e tatticamente”.

L’INTER PUNTA ALLA COPPA ITALIA- “Tutte le squadre forti vogliono vincerla e noi siamo una di quelle. Il weekend di Serie A? Continuando a vincere qualcuno prima o poi dovrà cedere il passo, ma noi dobbiamo rimanere concentrati solo su ciò che possiamo controllare. Non abbiamo fatto niente, è giusto vivere con serenità, ma assolutamente con concentrazione e determinazione questo momento per far sì che duri il più possibile e arrivare al 28 maggio con in mano qualcosa”.

DOMANI IN TRENTAMILA A SAN SIRO- “Non può che farci piacere, abbiamo bisogno dei tifosi e del loro entusiasmo, tutti insieme siamo più forti. Più siamo e meglio è”.

SI PUO’ SEMPRE MIGLIORARE- “Credo sempre che si possa migliorare, nel calcio cambia tutto velocemente e l’allenatore deve capire quali sono i giocatori più adatti a ogni singola partita. Io ho la fortuna di avere una squadra tutta a disposizione, ma non solo perché stanno bene fisicamente ma anche di testa, lavorano tutti bene. Posso scegliere tra tanti giocatori, e chi verrà scelto so che si farà trovare pronto. Questo è un grosso vantaggio”.