Perin mura Ljajic, Inter-Genoa è ancora sullo 0-0

Articolo di
5 dicembre 2015, 21:35
ljajic

Inter e Genoa sono al riposo sullo 0-0. Una buona Inter in questi primi 45 minuti, ma la squadra di Mancini non è riuscita a trovare la via della rete.

Parte forte l’Inter che prende subito in mano il pallino del gioco e la prima emozione arriva dopo appena due minuti, Palacio si libera bene sulla destra e mette in mezzo dove però Felipe Melo, in caduta, non riesce a concludere in rete sparando alto. Al 17° minuto ci pensa Ljajic, il serbo riesce a liberarsi molto bene in area ma il suo tiro non trova lo specchio e si spegne non tanto lontano dall’incrocio dei pali. Al 25° gran palla di Jovetic per il taglio di Palacio, ma il tiro dell’argentino viene murato in angolo da Ansaldi. Al 29° ci prova Medel che calcia di prima su un passaggio di Biabiany, ma il tiro del cileno è centrale e termina tra le braccia di Perin. Altra emozione al 40° minuto, Jovetic lancia lungo per la velocità di Biabiany, ma Perin è attento e blocca in presa alta. Al 43° l’occasione più grossa del match, Telles vola in fascia e crossa in area per l’accorrente Ljajic che calcia a botta si sicura ma Perin si supera e nega al serbo quello che sarebbe stato un gol magnifico. Nel finale il serbo è scatenato e al 47° riesce a vedere la porta da fuori area, ma il suo tiro è fuori di poco. Al fischio di Giacomelli le due squadre tornano negli spogliatoi a reti inviolate, una buona Inter, ma ancora manca il gol.

INTER (4-2-3-1): 1 Handanovic; 33 D’Ambrosio, 25 Miranda, 24 Murillo, 12 Telles; 17 Medel, 83 Melo; 11 Biabiany, 10 Jovetic, 22 Ljajic; 8 Palacio.

A disposizione: 30 Carrizo, 46 Berni; 5 Juan Jesus, 6 Dodò, 14 Montoya, 23 Ranocchia; 13 Guarin, 27 Gnoukouri, 77 Brozovic; 9 Icardi, 44 Perisic, 97 Manaj.

Allenatore: Roberto Mancini

GENOA (3-4-3): 1 Perin; 5 Izzo, 8 Burdisso, 3 Ansaldi; 11 Figueiras, 88 Rincon, 20 Tino Costa, 93 Laxalt; 22 Lazovic, 10 Perotti, 13 Gakpé.

A disposizione: 23 Lamanna, 27 Ujkani; 4 De Maio, 38 Ricozzi, 54 Sandro Sakho, 90 Cissokho; 16 Capel; 18 Ntcham, 21 Pandev, 97 Ghiglione.

Allenatore: Gian Piero Gasperini

AMMONITI: 29° Costa (G)