Ore decisive all’Inter, la società incontra gli esuberi: i motivi

Articolo di
4 agosto 2015, 07:07

Come riportato dal giornalista Massimiliano Nebuloni, inviato di Sky Sport al seguito dell’Inter, le prossime saranno ore decisive per gli esuberi nerazzurri nel ritiro di Riscone di Brunico: è in programma un incontro con la società

I MOTIVI DELL’INCONTRO – Probabilmente già in mattinata gli ormai noti esuberi dell’Inter avranno un colloquio con la dirigenza nerazzurra, nello specifico con il DG Marco Fassone e con il DS Piero Ausilio. Il tema dell’incontro sarà quello di capire il da farsi: convincerli ad accettare di buon grado la cessione e dunque le rispettive offerte o provare a reintegrarli in rosa, qualora Roberto Mancini lo ritenesse opportuno in caso di fallimento delle varie trattative.

I SEI ESUBERI – Come prevedibile, il morale dei giocatori non è altissimo e c’è il rischio di creare malumore all’interno del gruppo: Marco Andreolli, Danilo D’Ambrosio, Yuto Nagatomo, Ezequiel Schelotto, Saphir Taider e Xherdan Shaqiri sono stati praticamente allontanati dal gruppo principale, ma probabilmente l’Inter ha capito che non è la scelta più logica. Soprattutto per quanto riguarda i giocatori con mercato (in particolare i difensori e lo svizzero). Seguiranno aggiornamenti in giornata.