Napoli-Inter: 2 a 1 finale. Nerazzurri rimandati ma non bocciati!

Articolo di
30 novembre 2015, 23:00
ljajic

Napoli e Inter rientrano in campo con l’Inter che lascia fuori Icardi per far entrare Telles. Nerazzurri che devono recuperare il risultato in inferiorità numerica

Al 56′ Higuain tenta di sorprendere Handanovic con una deviazione di testa a lato. Primo quarto d’ora della ripresa con il Napoli in pieno controllo e l’Inter che fatica a farsi vedere dalle parti di Reina. Al 60′ Allan tira dai venti metri mandando alto sulla traversa di Handanovic. Al 62′ Higuain mette il secondo gol per il Napoli al termine di una cavalcata con tiro alla destra di Handanovic. Per l’Inter è notte fonda. Al 66′ Ljajic, di sinistro, batte Reina e riporta forse in partita i nerazzurri. Al 78′ Brozovic tenta una conclusione senza nessun risultato. L’Inter fa quello che può in 10. All’86’ Reina anticipa Ljajic sventando un’occasione potenzialmente importante. Buona Inter nella seconda parte del secondo tempo con uno Ljajic straordinario. All’88’ show di Higuain che costringe Handanovic in corner. A meno di un minuto dalla fine l’Inter colpisce due pali in maniera incredibile con Jovetic e Miranda. Incredibile!

Finisce con l’Inter che esce sconfitta dal San Paolo e perde la testa della classifica. Non è una bocciatura, però, per gli uomini di Mancini che hanno tenuto testa al Napoli pur giocando in 10.

 

TABELLINO:

NAPOLI (4-3-3): 25 Reina; 2 Hysaj, 33 Albiol, 26 Koulibaly, 31 Ghoulam; 5 Allan, 8 Jorginho, 17 Hamsik (19 David Lopez dal 79′); 7 Callejon (11 Maggio dall’87’), 9 Higuain, 24 Insigne (77 El Kaddouri dal 69′).

A disposizione: 1 Rafael, 22 Gabriel; 3 Strinic, 4 Henrique, 11 Maggio, 21 Chiriches, 96 Luperto; 16 Valdifiori, 19 David Lopez, 20 Dezi, 77 El Kaddouri, 94 Chalobah.

Allenatore: Maurizio Sarri

INTER (4-3-3): 1 Handanovic; 33 D’Ambrosio, 25 Miranda, 24 Murillo, 55 Nagatomo; 13 Guarin (11 Biabiany dal 61′), 17 Medel, 77 Brozovic; 22 Ljajic, 9 Icardi (12 Telles dal 46′), 44 Perisic (10 Jovetic dall’82’).

A disposizione: 30 Carrizo; 5 Juan Jesus, 6 Dodò, 12 Telles, 14 Montoya, 23 Ranocchia; 27 Gnoukouri, 83 Melo; 8 Palacio, 10 Jovetic, 11 Biabiany, 97 Manaj.

Allenatore: Roberto Mancini

Marcatori: Higuain (N) al 1′; Higuain (N) al 62′; Ljajic (I) al 66′;

Ammoniti: Koulibaly (N) all’11′; Nagatomo (I) al 34′; Hysaj (N) al 35′;Guarin (I) al 51′; Allan (N) al 51′; Callejon (N) all’84′;

Espulsi: Nagatomo (I) al 44′;

Arbitro: Orsato