Moratti: “Scudetto non un’utopia. Mercato? Suning generosa”

Articolo di
20 novembre 2017, 19:10
Moratti

Intervenuto a margine dell’evento Sport, Movies and Tv, Massimo Moratti, ex presidente dell’Inter, ha rilasciato alcune dichiarazioni parlando della squadra nerazzurra e delle dimissioni di Tavecchio

TAVECCHIO – Intervenuto a margine dell’evento Sport, Movies and Tv, Massimo Moratti, ex presidente dell’Inter, ha parlato della squadra nerazzurra e delle dimissioni odierne di Carlo Tavecchio da presidente della FIGC. Queste le parole riportate da “Calciomercato.com”: «Ho visto le dichiarazioni, devo dire che dal punto di vista umano mi dispiace perché ce l’ha messa tutta. È stato anche molto sfortunato ma il tutto ha anche una sua logica. Va detto che nella vita è così, se certi obiettivi non vengono raggiunti c’è la crudeltà di determinate situazioni. Mi aspettavo quelle di Ventura. Noi ce la siamo sempre cavata con grossi colpi di fortuna. Non rivedi le cose mentre ti stanno andando bene».

INTER – «Scudetto? Non è utopia ma per scaramanzia è bene non parlarne perché l’Inter sta giocando seriamente, è una squadra solida che porta a casa i suoi punti con merito. Ci si può pensare al titolo ma naturalmente siam partiti con l’idea di arrivare in Champions e rimane con quell’obiettivo. Mercato? Devo dire che sono generosi questi signori, quindi credo che se ci fosse l’accordo con l’allenatore lo sforzo lo farebbero. In che reparto? Non posso dirlo».