Moratti impressionato: “Figo anche ora non farebbe male…”

Articolo di
5 maggio 2015, 17:01
moratti

Dopo il Match for Expo di ieri, Massimo Moratti  si è intrattenuto ai microfoni di “Rai Sport”, parlando dei campioni che hanno partecipato al grande evento, in particolare di Luis Figo, che portò in nerazzurro nella sua gestione presidenziale. Tra affetto, nostalgia e un pizzico di sarcasmo, ecco le dichiarazioni dell’ex patron.

FIGO E I RICORDI«La partita del Match for Expo è un discorso di qualitá perchè certamente questi campioni hanno dimostrato ancora adesso di avere ancora grandi qualitá. Figo nel primo tempo sembrava un giocatore da poter schierare per una ventina di minuti nel centrocampo dell’Inter e non farebbe male. Questa è la prima cosa che impressiona, poi soprattutto conoscendone i sentimenti e quello che hanno dato per noi. Si stanno sempre comportando nei confronti dell’Inter e nei miei veramente molto bene. C’è sempre emozione, affetto, amicizia e il ricordo ci lega moltissimo». Queste le dichiarazioni di Moratti a Rai Sport. Con uno sguardo nostalgico al passato, ecco la nota amara sul presente: l’ex presidente fa capire come i campioni come Figo siano lontani anni luce dall’Inter attuale.