Moratti: “Che bello battere il Milan su Kondogbia”

Articolo di
8 luglio 2015, 08:49

Massimo Moratti ha fatto una lunga chiacchierata con Luca Taidelli, inviato della “Gazzetta dello Sport”. Tanti i temi toccati e in particolare i rapporti con il Milan e i ritorni di Stankovic e Mihajlovic a Milano, il primo all’Inter e il secondo al Milan

MILAN – «Che bello battere i rossoneri nella corsa a Geoffrey Kondogbia. Se fosse diventata un’asta sarebbe stato pericoloso perchè le differenze erano minime. La soddisfazione doppia non è legata al volere il loro male ma al fatto che in città ci si guarda sempre con occhi particolari», sostiene Moratti.

MIHAJLOVIC – «Che impressione vedere Sinisa Mihajlovic dall’altra parte. E’ un professionista serio e cercherà sicuramente di fare il meglio. L’importante è che nei derby ritorni ad essere interista», prosegue Moratti.

STANKOVIC – «Il ritorno di Dejan Stankovic mi ha fatto proprio felice! Lui è uno che dà il cuore e sono sicuro che trasmetterà questa cosa anche ai ragazzi», conclude Moratti.