Moratti all’Inter prende quota, Thohir le perde: occhio al 31%

Articolo di
1 ottobre 2016, 09:47
Moratti Thohir

Si parla sempre con più insistenza del possibile ritorno di Moratti alla presidenza dell’Inter: secondo quanto riportato dalla “Gazzetta dello Sport” oggi in edicola, l’ex numero uno è pronto a tornare al posto di Thohir, che a breve cederà il suo 31%. Da capire come e quando

ADDIO THOHIR, RIECCO MORATTI – Probabilmente Massimo Moratti ha capito che Erick Thohir a breve uscirà dall’Inter, bisogna solo capire quando. Probabile che lo faccia a primavera, quando Thohir incasserebbe i soldi del proprio 31% di quote, ma l’addio potrebbe anche arrivare già a fine di ottobre dopo l’assemblea dei soci già programmata. Con l’uscita di Thohir, Moratti potrà rientrare come presidente effettivo e non solo onorario, da cui si è dimesso due anni fa.

MORATTI CON O SENZA QUOTE – Il comando (soprattutto economico, ndr) rimarrebbe nelle mani del gruppo Suning, ma la passione e le conoscenze dell’italianissimo Moratti sono considerate utili per il nuovo corso cinese dell’Inter. Bisogna anche capire come tornerà Moratti: riacquistando tutto il 31% di Thohir, solo una parte di quelle quote (scenario più probabile) oppure rimanendo senza quote. Nulla esclude l’imminente ritorno di Moratti alla presidenza dell’Inter, spalleggiato da Javier Zanetti – pronto a diventare Vice-Presidente Esecutivo -, e Steven Zhang, che a breve si trasferirà a Milano.

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Andrea Turano
Nato nell’era Bagnoli, ma svezzato da Simoni, vive la sua vita in nero e azzurro. Parla di Inter ventiquattro ore al giorno, nel tempo libero si limita a scrivere, sempre di Inter. Sogna di lasciare un ricordo indelebile nella storia della Beneamata, come Arnautovic. E’ un tifoso sfegatato come tanti, ma obiettivo come pochi.