Milito: “Nel 2012 grande vittoria con la Juve. Su Podolski..”

Articolo di
4 gennaio 2015, 11:25
Milito

Diego Milito ricorda con Tuttosport la bella vittoria di due anni fa a Torino, la prima sconfitta in casa per la Juve nel nuovo stadio, dove lui fu assoluto protagonista e trascinatore, con  una doppietta che ribaltò il risultato ( la Juventus vinceva 1-0 dopo un paio di minuti grazie a un gol in evidente fuorigioco) prima che Palacio fissasse il risultato sul 3-1 finale:

Quella vittoria del 2012 con la mia doppietta è un grande ricordo perché vincemmo in uno stadio dove nessuno era riuscito a raccogliere tre punti”

“Quella Juventus era già una squadra fortissima, fu un successo bello e importante perché in quel momento ci permetteva di avvicinarci a loro in classifica. Purtroppo però una serie infinita di infortuni non ci permise di competere per il proseguo del campionato. Anziché difendere e aspettare la Juventus, attaccammo e il risultato fu eccellente”

Gli chiedono un parare su Mancini, su come affronterà questa gara:

“L’Inter in panchina ha un allenatore esperto come Mancini che saprà sicuramente come interpretare al meglio la gara: l’allenatore è una garanzia, i nerazzurri con lui hanno già vinto a Torino contro i bianconeri”

Sulla stagione che attende l’Inter Milito dice:

“L’Inter può ambire al terzo posto? Me lo auguro, è in grado di arrivarci. Quando indossi la maglia nerazzurra devi cercare di raggiungere tutti gli obiettivi, quindi vincere anche l’Europa League. In questo campionato la Juve ha perso solo una partita”

Infine una battuta sul nuovo arrivo Podolski:

“È un buon giocatore e spero possa fare il bene dell’Inter”

Facebooktwittergoogle_plusmail