Mancini:”A Napoli una delle migliori partite, pochi errori nostri”

Articolo di
2 dicembre 2015, 09:21

Nel corso della sua intervista al “Corriere dello Sport” Roberto Mancini ha parlato anche di Napoli-Inter, dell’arbitraggio di Orsato e delle diverse espulsioni che la sua Inter ha subito.

LA SCONFITTA – «Higuain ha fatto la differenza. Passare subito in svantaggio ci ha messo in difficoltà nei primi quindici minuti, poi la partita è stata normale ed equilibrata. La nostra è stata una delle migliori prestazioni del campionato».

ERRORI A NAPOLI – «Sul primo gol c’è stata una svirgolata di Murillo, ma Higuain si è inventato il gol da campione. Sul secondo è partito nel momento in cui i nostri centrali stavano salendo e ha fatto la differenza. C’è poco di nostri errori. A Napoli ci può stare di essere messi un po’ sotto, e pensavo sarebbe successo di più. A parte i primi quindici minuti in cui loro hanno tenuto palla siamo andati bene».

L’ARBITRAGGIO – «Sui cartellini la penso come ieri. Il primo non era da ammonizione e il secondo era un mezzo fallo perchè Nagatomo non va diretto sull’uomo. Prima di dare cartellini i falli devono essere davvero da ammonizione. L’Italia è la patria dei simulatori perchè da noi fischiano al primo contatto. Si fischia e si ammonisce per niente. Gli arbitri dovrebbero imparare a fermare meno il gioco, non facendosi condizionare dal pubblico».