Mancini soddisfatto del ritiro: “Tutti hanno lavorato bene”

Articolo di
15 luglio 2015, 20:11

Il tecnico nerazzurro ha parlato subito dopo la vittoriosa amichevole col Carpi mostrandosi soddisfatto per i progressi fatti dalla squadra e per come è complessivamente andato il ritiro di Brunico. Roberto Mancini si è mostrato inoltre abbastanza chiuso sulle domande riguardanti il mercato e su chi potrebbe lasciare l’Inter nel prossimo futuro

Buone indicazioni per Roberto Mancini dalla seconda amichevole precampionato vinta 4-2 contro il Carpi in una partita che profumava già di Serie A. Il tecnico nerazzurro, raggiunto da Marco Barzaghi di Premium Sport appena dopo il fischio finale, si è mostrato soddifatto per la prova dei suoi ragazzi: «A volte siamo un po’ lenti, ma siamo andati meglio dell’altra partita: c’è ancora un po’ di stanchezza, è importante fare delle buone trame di gioco e sbagliare il meno possibile»

PRONTI PER LA CINA- Finita la fase di Brunico, l’Inter è attesa dalla tournée in Cina dove alcuni giocatori non potranno partire per questioni di mercato e di visti: «Murillo verrà con noi in Cina, Miranda non sappiamo se avrà il visto, vedremo. Il mercato? Alcuni non riusciranno a venire in Cina, però aspettiamo. Shaqiri? Vedremo quello che succederà»

UN RITIRO POSITIVO- Il tecnico nerazzurro considera positiva la parte di preparazione svolta nel ritiro altoatesino: «Molto bene per quanto riguarda il lavoro, hanno lavorato tutti molto bene con voglia e intensità»

SCUDETTO- Mancini non parla di scudetto e riconosce che l’Inter parte leggermente dietro alla Juventus: «La Juve è sempre la squadra da battere perché è una squadra che vince da tanti anni».