Mancini: “Sarri è un razzista. Si dovrebbe solo vergognare”

Articolo di
19 gennaio 2016, 23:12
mancini-sarri

Roberto Mancini ha parlato ai microfoni della Rai al termine della vittoria dello stadio San Paolo contro il Napoli per 2-0 che ha permesso all’Inter di qualificarsi alla semifinale della Coppa Italia.

SARRI VERGOGNOSO – «Per quanto riguarda il battibecco lo dovete domandare a Sarri che è un razzista. Uomini come lui non possono stare nel calcio. Io mi sono alzato per chiedere al quarto uomo perché 5 minuti di recupero e lui ha iniziato a inveire contro di me e ad un certo punto ha iniziato ad urlarmi chiamandomi frocio e finocchio. Io sono orgoglioso di essere un uomo. Le persone come lui non possono stare nel calcio, sennò non migliorerà mai. Il quarto uomo era lì, ha sentito e non ha detto niente. Non so perché sono stato allontanato. Della partita non mi interessa niente. Una persona di sessant’anni che si comporta così è una vergogna. Si può anche litigare in panchina ma così è una vergogna. Negli spogliatoi sono andato a cercarlo e lui mi ha chiesto scusa ma io gli ho risposto che si deve solo vergognare. In Inghilterra, uno che pronuncia quelle parole, non avrebbe più messo piede sul campo d’allenamento».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE