Mancini: “Inter migliora senza vincere, il paradosso del calcio”

Articolo di
24 ottobre 2015, 23:27
Mancini

Intervistato dai microfoni di Rai Sport durante la diretta di “Sabato Sprint” su Rai 2, Roberto Mancini commenta il pareggio tra Palermo e Inter con soddisfazione per la prestazione, meno per il risultato, dal momento che la vittoria manca da quattro turni

INIZIO FLOP, FINALE TOP«Nella prima mezz’ora il Palermo ci ha messo in difficoltà, soprattutto in contropiede, noi eravamo troppo lunghi. Poi nell’ultimo quarto d’ora siamo cresciuti e nel secondo tempo siamo andati molto meglio. Abbiamo avuto molte occasioni, siamo stati sfortunati soprattutto nella simulazione del giocatore del Palermo che l’arbitro ha visto come fallo. Nel finale potevamo fare gol anche in dieci perché abbiamo creato molto».

DIGIUNO ICARDI«Icardi è un attaccante d’area di rigore, succedono questi periodi no. Prima o poi i gol arriveranno, deve partecipare di più alla manovra della squadra. Si sta rendendo utile alla squadra, ma deve stare tranquillo».

PALERMO FORTUNATO«Non so perché l’Inter non riesce più a vincere. Questo è il calcio. Abbiamo fatto molto meglio perché abbiamo creato tante occasioni per vincere nel secondo tempo. Il Palermo ha segnato su una carambola fortunata, poi loro hanno fatto solo un contropiede su cui noi abbiamo sofferto. E’ stata una buona gara».

PARADOSSO CALCISTICO«Penso che l’Inter stia migliorando, nonostante abbiamo fatto tre pareggi una sconfitta. E’ il paradosso del calcio (sorride, ndr). Stiamo ancora cercando di trovare le soluzioni migliori e continuiamo a restare ai vertici della classifica».

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer





ALTRE NOTIZIE