Mancini a Sky: “Il pari ci stava, domani scriveranno che…”

Articolo di
4 ottobre 2015, 17:28
mancini

Roberto Mancini ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine della partita dello stadio Luigi Ferraris di Genova tra la sua Inter e la Sampdoria di Walter Zenga, valida per il settimo turno del campionato di Serie A e conclusasi sul risultato di 1-1. Primo pareggio per i nerazzurri dopo cinque vittorie consecutive e il KO contro la Fiorentina.

PARI CHE CI POTEVA STARE – «Nel primo tempo la Samp ha avuto due o tre occasioni limpide in contropiede che noi abbiamo concesso, nel secondo tempo dopo il gol di Muriel penso che la partita sia completamente cambiata ma il pareggio ci poteva stare contro una squadra ottima; poteva starci qualsiasi risultato. Nel primo tempo la Samp era con dieci uomini dietro la metà campo quindi gli spazi erano abbastanza stretti, siamo andati bene quando Perisic si è spostato sulla sinistra ma potevamo essere più cattivi; nel secondo tempo è andata meglio, abbiamo allargato il gioco e loro sono calati. Dobbiamo e stiamo migliorando nel creare palle gol, le occasioni le abbiamo concesse per disattenzione. Se devo mandare dei fiori a Correa per l’errore? Anche lui dovrebbe mandarne un mazzo sia a Guarin che a Kondogbia per quello che hanno sbagliato! Il gol di Correa è clamoroso ma lui è un destro ed è stato sfortunato. Medel? E’ sia un centrocampista che un difensore, sta facendo molto bene da centrale ma quando Melo riposerà toccherà a lui. La stampa? Domani scriveranno che quando ho messo Perisic nel suo ruolo abbiamo pareggiato, ve lo anticipo così non avrete bisogno di comprare i giornali! Però non terranno conto di tutte le volte che si è allargato sulla fascia nel primo tempo».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE