Mancini a MP: “Dobbiamo portare l’Inter dove merita”

Articolo di
31 maggio 2015, 23:32
mancini

L’Inter saluta il campionato con la vittoria per 4-3 ottenuta ai danni dell’Empoli, il tecnico Roberto Mancini ha parlato nel post partita e i suoi pensieri sono decisamente proiettati alla prossima stagione.

Una vittoria per salutare col sorriso una stagione decisamente stregata, Roberto Mancini ne è consapevole, riconosce il fatto di aver ottenuto risultati negativi e si prepara già alla prossima stagione. Queste le parole del tecnico nerazzurro ai microfoni di Mediaset Premium: “La stagione è andata così e purtroppo i risultati non sono stati positivi. La squadra è migliorata in questi mesi e sono felice, ma contano i risultati e quelli sono negativi. L’anno prossimo dobbiamo portare l’Inter nel posto che merita”.

SERVONO RINFORZI- Per riportare l’Inter nel posto che merita, nei piani alti della classifica, serviranno rinforzi nel mercato. Le parole di Mancini sono chiare in tal senso, il tecnico di Jesi chiede investimenti alla società: “Servono giocatori che aiutino la squadra a crescere e a migliorare anche dal punto di vista dell’esperienza: abbiamo delle certezze perché la squadra gioca e segna, dobbiamo migliorare molto in fase difensiva e se uno va sul mercato bisogna investire perché non si possono cercare giocatori bravi senza investire. L’Inter da alcuni anni è in una posizione di classifica non sua, è giunto il momento di lavorare per riportarla dove merita, ma sono convinto che il presidente condivida la mia posizione”.

I NOMI SUL MERCATO- Roberto Mancini ha voluto evitare di fare nomi specifici sul mercato, stimolato dallo studio per quanto riguarda Kovacic, Handanovic e Touré: “Non parliamo di Touré o altri giocatori che sono sotto contratto con altre squadre. Cessioni? Se potessi terrei sempre giocatori come Kovacic e Handanovic non è il nostro problema più grande”.