L’Inter soffre in 10, Candreva decide: a S.Siro finisce 1-0

Articolo di
20 ottobre 2016, 20:53
Candreva Inter-Celtic

Finisce 1-0 il match di Europa League fra Inter e Southampton, a decidere è il primo gol di Antonio Candreva in maglia nerazzurra. Da segnalare l’espulsione di Marcelo Brozovic per doppia ammonizione

SECONDO TEMPO – Dopo il primo tempo terminato 0-0, le squadre tornano in campo senza novità di formazione. Al 47′ prima sostituzione dell’incontro: Shane Long si fa male su un allungo in velocità ed è costretto a lasciare il campo, al suo posto entra Austin. Al 50′ altra ripartenza veloce del Southampton, Miranda è perfetto nella chiusura su Rodriguez in calcio d’angolo. Al 51′ brivido per i nerazzurri: sugli sviluppi del calcio d’angolo Rodriguez insacca di testa, ma il gol viene annullato per fallo. Al 53′ ci prova l’Inter: grande occasione per Icardi da dentro l’area, ma il suo sinistro finisce lontano dal palo. Al 55′ di nuovo pericoloso il Southampton con Austin che ci prova dal limite, la palla finisce a lato per la fortuna di Handanovic. Al 58′ prima ammonizione dell’incontro: giallo per Brozovic. Al 66′ l’Inter sblocca: ottima azione dei nerazzurri con Santon che mette in mezzo dalla sinistra e Candreva anticipa tutti con una cannonata all’incrocio dei pali: 1-0. Al 69′ pasticcio della difesa del Southampton: McQueen regala un calcio d’angolo ai nerazzurri su un innocuo lancio lungo di Brozovic. Il corner però si conclude con un nulla di fatto. Al 70′ ancora Inter: Candreva dalla trequarti di destra mette un cross morbido che però è troppo lungo per Mauro Icardi. Al 72′ giocata fenomenale di Mauro Icardi che scappa in mezzo a due ed entra in area, ma viene chiuso in calcio d’angolo. Al 73′ secondo cambio per il Southampton: esce Tadic entra Boufal all’esordio stagionale dopo l’infortunio. Al 77′ seconda ammonizione per Marcelo Brozovic, Inter in 10. Al 78′ Claude Puel si gioca anche il terzo cambio: dentro Davis, fuori Rodriguez. Al 80′ primo cambio in casa Inter: dentro Ansaldi, fuori Candreva. Al 81′ occasione ghiottissima per il Southampton: Van Dijk da solo davanti ad Handanovic sfrutta un calcio di punizione dalla destra, ma il portiere sloveno con un miracolo impedisce il gol. Al 83′ ammonito Medel per perdita di tempo. Al 85′ primo giallo anche per il Southampton: cartellino a Hojbjerg per fallo su Eder. Secondo cambio per l’Inter al 86′: Perisic sostituisce uno sfinito Eder. Al 88′ ci prova ancora il Southampton con Romeu che tira dalla distanza, ma la conclusione finisce in corner. Sugli sviluppi del calcio d’angolo salva Nagatomo sulla riga, mandando nuovamente in calcio d’angolo. Al 89′ sul secondo calcio d’angolo di fila per gli inglesi Handanovic salva con un miracolo un tentativo in mischia da due passi da parte di Austin. Al 90′ terzo e ultimo cambio per l’Inter: D’Ambrosio sostituisce Nagatomo. L’arbitro Mazeika segnala 5′ di recupero. Al 92′ settimo tiro dalla bandierina per il Southampton che però viene neutralizzato dalla difesa nerazzurra. Al 94′ brivido per l’Inter: Ward-Prowse ci prova dal limite dell’area, ma la palla finisce poco a lato. Il direttore di gara dà ancora 30 secondi oltre il 95′ fino al fischio finale. L’Inter soffre, resta in 10 uomini, ma il primo gol di Candreva in nerazzurro rilancia la compagine di de Boer in Europa.

IL TABELLINO

1 INTER – SOUTHAMPTON 0

MARCATORI: Candreva (I) al 66′

INTER (4-3-3): 1 Handanovic; 55 Nagatomo, 25 Miranda, 24 Murillo, 21 Santon; 27 Gnoukouri, 17 Medel, 77 Brozovic; 87 Candreva, 9 Icardi (C), 23 Eder.

A disposizione: 30 Carrizo; 15 Ansaldi, 33 D’Ambrosio, 94 Yao; 19 Banega; 8 Palacio, 44 Perisic.

Allenatore: Frank de Boer

SOUTHAMPTON (4-3-1-2): 1 Forster; 15 Martina, 3 Yoshida, 17 Van Dijk (C), 38 McQueen; 23 Hojbjerg, 14 Romeu, 16 Ward-Prowse; 11 Tadic; 7 Long, 9 Rodriguez.

A disposizione: 13 McCarthy; 6 Fonte, 24 Stephens; 4 Clasie, 8 Davis, 19 Boufal; 10 Austin.

Allenatore: Claude Puel

Arbitro: Gediminas Mazeika

NOTE – Gol annullato a Rodriguez (S) al 51′, ; Ammoniti: Brozovic (I) al 58′, Medel (I) al 83′, Hojbjerg (S) al 84′ ; Espulsi: Brozovic (I) al 77′ per doppio giallo ;  Sostituzioni: Austin per Long (S) al 47′, Boufal per Tadic (S) al 73′, Davis per Rodrigues (S) al 78′, Ansaldi per Candreva (I) al 80′, Perisic per Eder (I) al 86′; D’Ambrosio per Nagatomo (I) al 90′ ; Recupero: 5′

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Ivan Vanoni

Ivan Vanoni

Nato a Varese nel 1992, studente di lingue e laureato in Scienze della Mediazione Linguistica. Innamorato dell'Inter fin da bambino, Dejan Stankovic l'idolo assoluto.