L’Inter fa le pulizie di luglio: fuori in tre, ma c’è un mistero

Articolo di
1 luglio 2015, 07:44
Campagnaro Mancini

Scoccata la mezzanotte, non termina solo giugno per far spazio a luglio, ma inizia anche (ufficialmente) il periodo più atteso per i tifosi: il calciomercato. Direttamente dalla sezione “Squadra” di “Inter.it” arrivano le prime novità

TRE SCADENZE… – In data 1° luglio 2015 inizia ufficialmente la nuova stagione dell’Inter. Non a caso, in data 30 giugno 2015, sono scaduti gli ultimi contratti: Hugo Armando Campagnaro, Jonathan e Lukas Podolski (ritorna all’Arsenal per fine prestito, ndr) salutano Appiano Gentile e con essa anche la pagina della rosa sul sito ufficiale dell’Inter. Al contrario, fa in tempo a rinnovare Juan Pablo Carrizo, che sarà nuovamente il dodicesimo nerazzurro, al pari di Andrea Ranocchia, che solo ieri ha ufficializzato l’estensione del proprio contratto.

… E UN MISTERO – Oltre ai tre esclusi già citati, teoricamente sarebbe scaduto anche un altro contratto: quello di Felipe. Il difensore brasiliano, arrivato a febbraio dopo la rescissione con il Parma e praticamente mai utilizzato da Roberto Mancini, fa parte degli esuberi stagionali, pertanto non si è praticamente mai parlato di rinnovo per lui. Eppure, a contratto scaduto, è ancora lì: trattasi di una svista degli addetti ai lavori?

ATTESA PER LE NOVITA’ – Nella rosa, infine, è ancora presente Zdravko Kuzmanovic, da poche ore passato al Basilea, oltre a Federico Bonazzoli, “ritornato” alla Sampdoria dopo l’accordo preso a gennaio. Il suo posto verrà preso da Geoffrey Kondogbia, arrivato dal Monaco, mentre lo slot dei due difensori andati verrà occupato dalla coppia formata da Jeison Murillo e Joao Miranda, prelevati rispettivamente dal Granada e dall’Atletico Madrid. Resta quindi una casella libera in attacco: al posto di Podolksi, Mancini avrà un nuovo attaccante entro il fine settimana?

Ir