L’Inter arriva a Brunico con uno Shaqiri che non ti aspetti

Articolo di
5 luglio 2015, 17:48
Shaqiri

Come riferito dal sito ufficiale della società nerazzurra, “Inter.it”, il pullman che trasportava l’intero gruppo è arrivato in Trentino Alto Adige. Tutto come previsto e, dopo il viaggio, si inizierà finalmente a fare sul serio: la stagione è appena cominciata

ARRIVO E SORRISI – La squadra, guidata dal tecnico Roberto Mancini, è scesa dal pullman con i vari trolley, borsoni e zaini per gli effetti personali, ma ciò che colpisce di più è la serenità nei loro volti. Tecnico sorridente e in forma, al pari di Mauro Icardi, tra i più carichi per ricominciare. Nelle foto apparse sul sito, non stupiscono i volti seri del solito Marcelo Brozovic e del neo-arrivato Martin Montoya, ma quelli di altri tre elementi in rosa.

SORPRESA SHAQIRI… – Tra i più sorridenti, infatti, è apparso Xherdan Shaqiri: negli ultimi giorni si è parlato di lui come di un separato in casa, già ceduto e ai ferri corti con squadra, allenatore e società. Da quanto possiamo notare, nulla di tutto ciò può sembrare plausibile. Magari nel corso del ritiro lo svizzero saluterà il gruppo, in comune accordo con la società, ma a oggi sono la tranquillità e soprattutto la professionalità a regnare.

…E NON SOLO – Altro volto sorridente è quello di Mateo Kovacic, considerato da molti come possibile partente, ma in realtà è da lui che vorrebbe ripartire Mancini. Completa il quadretto dei giocatori criticati dall’esterno, ma che mostrano ben altro, Andrea Ranocchia: nelle ultime ore si invoca che gli venga tolta la fascia di capitano o che venga addirittura ceduto. Il difensore italiano, invece, è pronto a ripartire da zero: vuole riconquistare la fiducia del tecnico e dei tifosi, con umiltà.