Kondogbia: “Mancini è stato determinante nella mia scelta”

Articolo di
16 luglio 2015, 07:51
Kondogbia

Geoffrey Kondogbia ha parlato con l'”Equipe” della sua avventura all’Inter e dei motivi che lo hanno spinto ad accettare la proposta del club di Thohir rispetto al Milan. Determinante il ruolo avuto da Roberto Mancini

CAMBIAMENTO – «La mia vita è cambiata molto rapidamente in quest’ultimo mese ma sono felice di come sono stato capace di affrontare il cambiamento. Mi sono ritrovato in una situazione simile a quella di due anni fa quando passai dal Siviglia al Monaco. Quella esperienza mi ha aiutato molto a vivere questo momento senza apprensione».

MANCINI – «Roberto Mancini ha fatto davvero la differenza. Il Milan mi offriva davvero più denaro ma non ho mai detto a Galliani di essere d’accordo di trasferirmi nella sua società. Con Mancini, invece, abbiamo avuto un lungo colloquio in cui mi ha spiegato il progetto, il gioco dell’Inter e quanto lui mi volesse in squadra con lui. E’ stato determinante», prosegue Kondogbia.

DIFFERENZE – «Rispetto alla Ligue 1, qui si lavora di più e l’allenatore vuole vedere i risultati da subito. Questa settimana, ad esempio, abbiamo fatto delle sedute di tre ore, con buona parte dedicata alla corsa. Si suda molto di più e si lavora sui minimi dettagli, soprattutto a livello tattico», sostiene Kondogbia.

AMBIZIONE – «Non posso nascondermi dietro certe difficoltà. Se non riuscirò ad adattarmi a breve giro, come ha fatto Cristiano Ronaldo al Real Madrid, vorrà dire che non sono poi così bravo! Se qualcosa non funzionerà non potrà che essere colpa mia», conclude Kondogbia.