Kondogbia: “L’Inter è un sogno diventato realtà, Mancini…”

Articolo di
18 novembre 2015, 14:51
kondogbia

Il centrocampista dell’Inter Geoffrey Kondogbia ha risposto alle domande fatte dai tifosi via Twitter nel consueto #Ask organizzato dalla società nerazzurra. L’ex Monaco e Siviglia ha parlato dei suoi modelli e di questi suoi mesi nel campionato italiano.

L’ITALIA – «È un momento difficile per noi francesi ma siamo un grande paese e ne usciremo tutti insieme. L’Italia è bella! Sto lavorando per ambientarmi al meglio e vedo che ogni giorno le cose migliorano. Qui si lavora molto di più da questo punto di vista. Dopo Francia e Spagna l’Italia mi può completare. I nostri avversari più difficili sono Roma e Napoli, in Serie A ci sono tanti giocatori bravi, uno è Mohamed Salah, dell’Inter dico Jeison Murillo».

INTER GRANDE SQUADRA – «L’Inter in tre parole? Famiglia, Triplete, unica. Per me è un grande club, un sogno diventato realtà, passione internazionale; spero di fare tanti gol. Possiamo vincere lo Scudetto, dobbiamo lavorare molto. Mancini mi ha convinto a venire qui proponendomi un progetto serio che si sta vedendo ora. Si può arrivare in alto. Dobbiamo lavorare e sono convinto che avremo grandi risultati. Nello spogliatoio sono stato accolto bene, ho legato con tutta la squadra ma in particolare con Biabiany e Gnoukouri. I tifosi nerazzurri sono appassionati e affettuosi. Non ho idoli ma tanti modelli: su tutti Abou Diaby, Patrick Vieira e Yaya Touré. Se mi piacerebbe affrontare Siviglia e Monaco in Champions League l’anno prossimo? Mi basterebbe essere in Champions!».