Kondogbia: “Inter, Pioli ha dato fiducia. I problemi dell’inizio…”

Articolo di
4 aprile 2017, 20:23
Kondogbia

Geoffey Kondogbia, centrocampista dell’Inter, intervenuto da Parigi per la presentazione del suo sito internet e della sua associazione ha parlato – intervistato da “Sky Sport” – dell’Inter, del suo ambientamento in Italia e del lavoro di Stefano Pioli

AIUTO – «Tutti dobbiamo aiutare, non solo i calciatori, le persone che hanno bisogno. Voglio aiutare i bambini che non hanno tante cose per scuola e sanità. Spero di fare le cose bene. Theo? Vicenda che mi ha dato fastidio. È stata una cosa brutta e volevo fare qualcosa. Lui è venuto a San Siro e secondo me tornerà».

PRESENTE – «Ieri abbiamo sbagliato. Volevamo vincere, ma abbiamo fatto bene solo nel primo tempo. nel secondo siamo stati meno organizzati. Vogliamo vincere la prossima partita. Dobbiamo essere pronti e allenarci. Non è finita. Milan? Rimane un derby, ma vale per me così come per i miei compagni. Proveremo a vincere».

SVOLTA – «Ora mi trovo meglio. Devo ancora migliorare e lavorare. Conosco le mie qualità. Posso e devo fare meglio per me e l’Inter che è una grande squadra. Pioli a me, come a tutti, ha dato fiducia. C’è stato un momento brutto con de Boer. Ha fatto un ottimo lavoro e per questo non dobbiamo fermarci e continuare a lavorare».

ADATTAMENTO – «Sono arrivato in un campionato diverso. Ho dovuto fare qualcosa in più. Oggi va un po meglio e devo lavorare per essere al top. Tante cose sono cambiate quando sono arrivato all’Inter per questo ci ho messo tempo. Prezzo ha influito? Anche dal Siviglia al Monaco si parlava del prezzo alto, non è stato questo il problema».