Jovetic:”Ho creduto subito nell’Inter, ambiente fantastico”

Articolo di
27 novembre 2015, 09:54
Jovetic

Nella sua lunga intervista al “Correire dello Sport” Stevan Jovetic ha parlato anche del suo amico Ljajic, della scelta dell’Inter e della trattativa per portarlo in nerazzurro.

L’AMICO LJAJIC – «Ljajic è cresciuto tanto dai tempi di Firenze. Lavora di più in allenamento e ha sempre qualità tecniche indiscutibili. Contro il Frosinone mi ha dato un bell’assist, ma non ho segnato. La prossima volta non sbaglierò».

LA SCELTA DELL’INTER – «Ausilio e Mancini mi hanno convinto in fretta. Ho creduto immediatamente in questo progetto. Mancini mi ha detto che avremmo costruito una grande squadra, e mi ha lusingato che mi abbia voluto prima al City e poi all’Inter. Sapere che un allenatore come lui ti stima e ti segue per anni è bello».

AMBIENTE POSITIVO – «L’anno scorso mi ha cercato anche la Roma, ma non ho rimpianti. All’Inter ho trovato un bell’ambiente, formato da ragazzi bravi, umili e desiderosi di togliersi soddisfazioni. Non capita in tutti gli spogliatoi».

INTERIC – «Mi piace tantissimo giocare in una squadra con tanti giocatori balcanici. Stiamo bene insieme e vogliamo tutti vincere».