Jacobelli: “Podolski, brava Inter! Thohir ha capito l’antifona”

Articolo di
3 gennaio 2015, 14:01

Dopo essere stato pesantemente critico nei confronti dell’Inter per essersi lasciata “fregare” dal Milan prima con Bonaventura e poi con Alessio Cerci, il direttore di calciomercato.com Xavier Jacobelli ha analizzato l’arrivo di Lukas Podolski in nerazzurro: L’Inter si è svegliata e ha preso Podolski. L’entusiasmo con il quale i tifosi dell’Inter hanno accolto il campione del mondo, stasera a Linate, la dice lunga sulla fame di grande calcio che attanaglia i sostenitori nerazzurri. Thohir ha capito l’antifona ed ha agito di conseguenza, piazzando un colpo che fa schizzare verso l’alto le azioni indonesiane alla borsa dell’Inter. Era ora”.

OBIETTIVO CHAMPIONS LEAGUE – Il giornalista è convinto che l’unica strada percorribile per tornare in Champions League sia quello di rinforzare la squadra con giocatori all’altezza e sopratutto con le caratteristiche adatte al gioco di Roberto Mancini, arrivato a stagione in corso ereditando una squadra costruita sulle indicazioni di Walter Mazzarri: “Se l’obiettivo del club è tornare i Europa dalla porta principale – o arrivando terzi o vincendo l’Europa League – la strada da imboccare è una sola: rafforzare l’organico di Mancini che questa squadra non aveva costruito in estate, per evidenti motivi e che questa squadra vuole cambiare dandole un gioco, un’identità e restituendole lo spirito che la fece grande sino allo storico 2010”.

Facebooktwittergoogle_plusmail