J.Mario: “Mi manca la Champions. Corsa Scudetto difficile”

Articolo di
30 luglio 2017, 11:09

Durante la lunga intervista in esclusiva alla “Gazzetta dello Sport”, Joao Mario ha parlato anche degli obiettivi stagionali dell’Inter, dando ben poche speranze ai nerazzurri di poter competere per lo Scudetto

STAGIONE IRRIPETIBILE – «Quella dell’anno scorso è stata una stagione che non credo sia ripetibile. Quando si inizia male poi è durissima invertire la rotta. Pioli è un bravo tecnico, ma anche facendo dieci vittorie di fila non riuscivamo a recuperare punti rispetto alle prime tre, vedevamo l’obiettivo Champions comunque lontanissimo e questo in qualche modo ci ha condizionato. Quella partenza ci ha spezzato le gambe».

OBIETTIVI E CORSA SCUDETTO – «Dobbiamo imparare dai nostri errori, ma dimostrarlo in campo. Dobbiamo tornare in Champions e poi sarà più facile aumentare la qualità della rosa. Quarto posto? Abbiamo chiaro l’obiettivo, ma strada facendo mi piace pensare che potremo salire più in alto. Non ha senso parlare di primo posto. La Juve è la favorita, il Napoli e la Roma giocano insieme da anni e hanno grande tranquillità. Poi c’è il Milan, che ha cambiato molto. Credo che sotto ai bianconeri sarà una bella battaglia a quattro per i tre posti Champions. Con il Napoli leggermente favorito, perché non ha venduto nessun big».

CHAMPIONS – «La Champions mi manca tantissimo, è una manifestazione a parte. E non esiste che un club come l’Inter non la giochi».






ALTRE NOTIZIE