Inter U19, buona la prima: Pinamonti decide, Awua illumina

Articolo di
10 settembre 2016, 14:53
Pinamonti

E’ appena terminata Inter-Palermo, sfida valida per la 1a giornata del Campionato Primavera – Girone C. Dopo lo 0-0 del 45′, l’Inter di Vecchi riesce a trovare il gol della vittoria con Pinamonti al 76′ e la chiude subito dopo con il neo entrato Belkheir. Ottimo debutto per Awua davanti alla difesa

BUONA LA PRIMA – L’Inter Primavera di Stefano Vecchi riesce a chiudere la pratica Palermo solo nel quarto d’ora finale: decisivo il tanto atteso Andrea Pinamonti, che segna al 76′ sfruttando il geniale filtrante di Rigoberto Rivas. Il raddoppio arriva circa due minuti dopo: il neo entrato Mouhamed Belkheir segna di potenza dopo l’altrettanto ottimo servizio di Theophilus Awua, probabilmente il migliore dei nerazzurri. L’Inter Under 19 adesso guida il Campionato Primavera – Girone C con i primi tre punti stagionali: meritato quanto sofferto il 2-0 odierno contro i pari età del Palermo.

CRONACA DELLA PARTITA

93′ – Termina la partita: Inter-Palermo 2-0, decisivo l’uno-due firmato Pinamonti e Belkheir.
90′ – L’arbitro Garofalo segnala tre minuti di recupero.
88′ – Terzo e ultimo cambio per le due squadre: nell’Inter fuori Pinamonti, dentro Carraro; nel Palermo fuori Santoro, dentro Gattabria. Vecchi decide di difendere il 2-0 nei minuti finali, Bosi prova a riaprirla.
85′ – Belkheir dribbla sulla sinistra, Piscopo calcia di prima intenzione: Guddo blocca.
84′ – Vanheusden prova a beffare Guddo calciando da centrocampo, palla troppo debole e imprecisa.
82′ – Inter ancora pericolosa sull’asse Piscopo-Belkheir, il Palermo sbroglia.
79′ – Secondo cambio per il Palermo: fuori Tramonte, dentro Plescia.
78′ – INTER SUBITO SUL 2-0: BELKHEIR SEGNA AL DEBUTTO! Il numero 23 nerazzurro raccoglie un pallone di Awua in area e calcia di potenza, nulla da fare per Guddo.
77′ – Di nuovo Pinamonti vicino al gol, Guddo gli nega la doppietta sotto porta.
76′ – INTER IN VANTAGGIO: GOL DI PINAMONTI! Incredibile, ma vero: dopo l’errore di 30” prima, Pinamonti controlla il filtrante di Rivas e segna con uno splendido tocco il gol dell’1-0.
75′ – Pinamonti colpisce male di testa su bellissimo cross di Zonta dall’out destro, occasione d’orosprecata.
71′ – Ancora Piscopo: ci prova dai venticinque metri, tiro completamente strozzato.
69′ – Piscopo subito prezioso: palla in mezzo, Pinamonti controlla male e poi Awua da fuori area sfiora il palo.
67′ – Secondo cambio per l’Inter: fuori N’Diaye, dentro Piscopo.
66′ – Ancora N’Diaye vicino al gol: stavolta il numero 7 nerazzurro non impatta bene il pallone, lisciandola sotto porta.
65′ – Bellissima azione di Rivas sulla sinistra: il tiro a girare sul primo palo trova attentissimo il solito Guddo, che manda in calcio d’angolo.
63′ – Clamorosa parata di Guddo sul colpo di testa di N’Diaye a due passi dalla linea di porta.
60′ – Ancora 0-0 dopo un’ora di gioco: finora non è cambiato il canovaccio di inizio gara, fatto di tante occasioni e troppa imprecisione.
59′ – Cagnano calcia di prima intenzione, la difesa del Palermo riesce a salvarsi in calcio d’angolo: svetta Lombardoni, palla fuori.
57′ – Primo cambio per l’Inter: fuori Bakayoko, dentro Belkheir.
55′ – Pinamonti in sforbiciata non trova di poco la porta dopo un’ottima azione personale di N’Diaye, che crossa dalla destra.
54′ – Primo cambio per il Palermo: fuori Rizzo, dentro D’Amico.
53′ – N’Diaye fa fallo, ma ha la peggio: punizione per il Palermo, dolore al costato per l’ala dell’Inter.
47′ – Primo cartellino della partita: ammonito Zonta per fallo tattico dopo aver trattenuto Bonfiglio.
46′ – Ricomincia la partita: è l’Inter a battere a inizio ripresa. Nessun cambio rispetto ai ventidue giocatori scesi in campo nel primo tempo.

45′ + 1′ – Termina il primo tempo: Inter-Palermo 0-0, risultato giusto per via delle imprecisioni sotto porta.
45′ – L’arbitro Garofalo segnala un minuto di recupero.
44′ – Pasticcio difensivo dell’Inter dopo l’anticipo di Vanheusden, che sbaglia il rilancio: Di Gregorio riesce ad anticipare il guizzo del solito Bonfiglio. In contropiede Rivas calcia sopra la traversa.
43′ – Pinamonti colpisce di testa su cross di N’Diaye, Guddo para in presa bassa.
42′ – Va al tiro Zonta, ma il canovaccio è sempre il solito: palla svirgolata sopra la traversa.
41′ – Bravissimo Di Gregorio in parta plastica sull’inaspettato tiro rosanero da posizione defilata.
40′ – Bonfiglio dalla lunga distanza, ancora impreciso: Di Gregorio non deve neanche intervenire.
35′ – Ancora N’Diaye in azione: cross deviato, Guddo blocca.
34′ – Bellissima azione dell’Inter sull’out sinistro, poi N’Diaye dalla destra calcia sopra la traversa.
32′ – Bonfiglio taglia in due la difesa dell’Inter, ma il suo tiro è talmente debole che Di Gregorio deve solo appoggiarsi a terra per bloccarlo.
30′ – Alla mezz’ora è ancora 0-0. Inter più propositiva, ma poco precisa: il tiro di Cagnano va a lato. Palermo pericoloso in contropiede.
28′ – L’Inter continua ad attaccare e per poco la difesa del Palermo non confeziona un autogol: solo calcio d’angolo, su cui Vanheusden svetta senza trovare fortuna.
26′ – Guddo esce in presa alta, anticipando Pinamonti lanciato a rete.
22′ – Bakayoko imita il compagno Rivas: tiro strozzato da fuori area, nessun pericolo per Guddo.
19′ – Punizione pericolosa di Lo Faso poco fuori l’area di rigore, Di Gregorio riesce a respingere.
17′ – Rivas ci prova dalla distanza, ma ne esce un tiro strozzato che termina a lato.
15′ – Dopo un quarto d’ora partita ancora bloccata sullo 0-0.
9′ – Punizione debole e centrale di Vanheusden, che non crea problemi al portiere del Palermo.
7′ – Pazzesca conclusione al volo di Pinamonti, che calcia di sinistro un pallone ben servitogli da Awua, ma non trova di poco la porta.
1′ – E’ il Palermo a battere il calcio d’inizio.

PRESENTAZIONE SQUADRE – Le squadre scendono in campo con un assetto tattico speculare, ovvero il 3-5-2: l’Inter di Vecchi punta fin da subito sui nuovi, tra cui Awua in mezzo al campo, mentre in avanti spicca il bomber Pinamonti; il Palermo di Bosi riparte dal talento di Lo Faso, che ha già saputo far male all’Inter nella passata stagione; Inter – in consueta divisa nerazzurra con pantaloncini neri – guidata da capitan Zonta, Palermo – in completo bianco con pantaloncini bianchi – capitanati da Bonfiglio.

IL TABELLINO

2 INTER – PALERMO 0

MARCATORI: Pinamonti (I) al 76′, Belkheir (I) al 78′

INTER (3-5-2): 1 Di Gregorio; 2 Mattioli, 5 Vanheusden, 6 Lombardoni; 7 N’Diaye (18 Piscopo dal 67′), 8 Zonta, 4 Awua, 10 Rivas, 3 Cagnano; 11 Bakayoko (23 Belkheir dal 57′), 9 Pinamonti (15 Carraro dall’88’).

A disposizione: 12 Dekic, 13 Minelli, 14 Sala, 16 Putzolu, 17 Emmers, 19 Gaydu, 20 Bollini, 21 Butic, 22 Souare.

Allenatore: Stefano Vecchi

PALERMO (3-5-2): 1 Guddo; 3 Gallo, 4 Tafa, 2 Punzi; 7 Rizzo (18 D’Amico dal 54′), 8 Tramonte (20 Plescia dal 79′), 5 Pane, 9 Santoro (16 Gattabria dall’88’), 6 Tarantino; 10 Lo Faso, 11 Bonfiglio.

A disposizione: 12 Breza, 13 Mazza, 14 Di Paola, 15 Marinali, 17 Calivà, 19 Silva Marques.

Allenatore: Giovanni Bosi

ARBITRO: Gino Garofalo di Torre del Greco (NA)

NOTE – Ammonito: Zonta (I) al 47′; Sostituzioni: D’Amico per Rizzo (P) al 54′, Belkheir per Bakayoko (I) al 57′, Piscopo per N’Diaye (I) al 67′, Plescia per Tramonte (P) al 79′, Carraro per Pinamonti (I) all’88’, Gattabria per Santoro (P) all’88′; Recupero: 1′ (PT) e 3′ (ST)

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Andrea Turano
Nato nell’era Bagnoli, ma svezzato da Simoni, vive la sua vita in nero e azzurro. Parla di Inter ventiquattro ore al giorno, nel tempo libero si limita a scrivere, sempre di Inter. Sogna di lasciare un ricordo indelebile nella storia della Beneamata, come Arnautovic. E’ un tifoso sfegatato come tanti, ma obiettivo come pochi.