Inter, Mancini ha rescisso! De Boer già a Milano: le ultime

Articolo di
8 agosto 2016, 02:00
Mancini De Boer

Si è concluso – in attesa dell’ufficialità da parte dell’Inter – nel peggiore dei modi il secondo mandato nerazzurro di Mancini che, ormai da troppe settimane, stava facendo di tutto per infastidire i vertici alti della società: è rescissione! Secondo quanto riportato dalla redazione di “Sport Mediaset”, De Boer è già a Milano per firmare

RESCISSIONE E SUCCESSORE – “Ora sì, è finita. Roberto Mancini non è più l’allenatore dell’Inter. Il tecnico di Jesi ha firmato la rescissione di contratto poco dopo la mezzanotte, con una buonuscita da 2.5 milioni di euro. Manca solo l’ufficialità, che verrà sancita in giornata, quando Mancini, ovviamente, non sarà alla guida dell’allenamento dei nerazzurri. Al suo posto arriva Frank De Boer: per il tecnico olandese, già a Milano, un triennale da 1.5 milioni a stagione”.

RETROSCENA DELLA VICENDA – “Hanno dunque trovato conferma le indiscrezioni del pomeriggio, che volevano vicini alla separazione il tecnico e l’Inter. La frattura durata un’estate, in primis con Erick Thohir, non è stata risanata e le rispettive strade si sono separate nel peggiore dei modi. Dopo l’1-6 con il Tottenham la situazione è degenerata e la proprietà cinese avrebbe ceduto alla pressione dell’indonesiano per il cambio tecnico. Mancini è amareggiato, molto. Non voleva finisse così e non voleva nemmeno dimettersi. Ma il clima per il tecnico era diventato irrespirabile. La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato il contratto di rinnovo proposto dalla dirigenza nerazzurra: un triennale che non prevedeva però poteri sul mercato. De Boer, come detto, è già a Milano e si insedierà nel giro di poche ore. Piero Ausilio lo ha già incontrato, per l’olandese ex Ajax pronto un triennale da 1,5 milioni a stagione”.