Inter-Frosinone: 4 a 0 finale. Icardi torna al gol!

Articolo di
22 novembre 2015, 22:40
Mauro Icardi Inter

Inter e Frosinone rientrano in campo con i nerazzurri in vantaggio grazie al gol di Biabiany alla mezz’ora

Al 53′ Icardi segna il gol del raddoppio dopo una bella azione in velocità insieme a Ljajic. Ora per l’Inter la gara si mette in discesa. Il Frosinone accusa il colpo. Al 59′ Castillo tenta la conclusione sottoporta ma Murillo si oppone alla grande deviando in corner. Al 66′ Ljajic tenta dal limite ma senza centrare lo specchio della porta. Partita che non sta riservando brividi particolari dopo il raddoppio interista. Al 68′ Biabiany tira a colpo sicuro ma Blanchard gli nega la gioa della doppietta. Inter che resta in attacco ma senza precisione. All’84’ incredibile errore di Jovetic che proprio non riesce a ritrovare la via del gol. All’86’ Murillo chiude la gara con il terzo gol su assist di Jovetic. Bella azione e partita in ghiaccio. Al 91′ Brozovic chiude i conti calando il poker. 4 a 0 per l’Inter che è da sola in testa alla classifica e settimana prossima farà visita al Napoli.

 

TABELLINO:

INTER (4-2-3-1): 1 Handanovic; 55 Nagatomo (23 Ranocchia dal 60′), 25 Miranda, 24 Murillo, 12 Telles; 83 Melo, 7 Kondogbia; 11 Biabiany (44 Perisic dall’85’), 10 Jovetic, 22 Ljajic; 9 Icardi (77 Brozovic dall’87’).

A disposizione: 30 Carrizo, 46 Berni; 5 Juan Jesus, 14 Montoya, 23 Ranocchia, 33 D’Ambrosio; 13 Guarin, 17 Medel, 27 Gnoukouri, 77 Brozovic; 8 Palacio, 44 Perisic.

Allenatore: Roberto Mancini

FROSINONE (4-4-2): 33 Leali; 28 Rosi, 24 Diakité, 6 Blanchard, 3 Crivello; 17 Paganini (29 Carlini dall’83’) , 5 Gori (8 Guker dal 76′), 21 Sammarco, 10 Soddimo; 9 Daniel Ciofani (12 Longo dal 76′), 30 Castillo.

A disposizione: 1 Zappino, 23 Gomis; 13 Matteo Ciofani, 69 Bertoncini; 7 Frara, 8 Gucher; 11 Verde, 12 Longo, 29 Carlini.

Allenatore: Roberto Stellone

MARCATORI: Biabiany (I) al 29′; Icardi (I) al 53′; Murillo (I) all’86’; Brozovic (I) al 91′;

AMMONITI: Diakitè (F) al 10′; Miranda (I) al 25′; Soddimo (F) al 40′; Paganini (F) al 62′;

ESPULSI:

ARBITRO: Guida