Inter, a Jesi rifinitura a porte chiuse: ecco le motivazioni ufficiali

Articolo di
9 agosto 2016, 18:14
Logo Inter maglia 2016-2017

L’Inter – su specifica richiesta dell’area tecnica – ha deciso di effettuare a porte chiuse l’allenamento di rifinitura previsto per la mattinata di domani allo stadio “Carotti” di Jesi: le motivazioni sono state specificate attraverso una nota ufficiale sul sito ufficiale del club nerazzurro

ALLENAMENTO A PORTE CHIUSE – “Amministrazione Comunale di Jesi e F.C. Internazionale comunicano che, su esplicita richiesta dell’area tecnica della società, l’allenamento dei nerazzurri in programma domani mattina (mercoledì 10 agosto) allo stadio Carotti si terrà a porte chiuse. Tale scelta non è in alcun modo riconducibile ad alcun tipo di problematica se non quella di permettere al nuovo staff tecnico di svolgere la rifinitura nella comprensibile necessaria serenità data dalla situazione contingente. I biglietti per assistere all’allenamento acquistati in prevendita saranno rimborsati a partire da questa sera e fino a giovedì al Palazzetto dello Sport (stesso botteghino dove erano stati venduti e medesimo orario 16-19). In alternativa quanti lo hanno acquistato potranno beneficiare di uno sconto di pari importo sul prezzo del biglietto della partita Inter – Borussia Mönchengladbach in programma domani sera allo stadio Del Conero di Ancona, indipendentemente dal settore prescelto, portando con sé ovviamente il tagliando presso i botteghini dello stadio, solo domani 10 agosto, dalle 17:30 alle 20:45. F.C.Internazionale ringrazia l’Amministrazione Comunale di Jesi per la piena disponibilità mostrata a recepire le particolari esigenze venutesi a creare e che hanno fatto ritenere opportuno lo svolgimento dell’allenamento a porte chiuse e si scusa con i tanti tifosi che avevano già acquistato il biglietto, rinnovando i sentimenti di amicizia e riconoscenza alla città di Jesi”.