Icardi: “Felice per il rinnovo, adesso pensiamo a vincere!”

Articolo di
5 giugno 2015, 13:46
icardi

Dopo aver rinnovato il suo contratto con l’Inter fino al 2019, mettendo così fine ad un’estenuante trattativa durata più di sei mesi, Mauro Icardi ha parlato ai microfoni del canale tematico della società nerazzurra delle sensazioni provate dopo la firma e del futuro della squadra che nella prossima stagione dovrà lottare per tornare ai vertici del calcio italiano e conquistare l’ingresso alla prossima Champions League.

IL FUTURO – Maurito è convinto che la società riuscirà a rinforzare la rosa riportandola così ai piani alti della Serie A dopo quattro stagioni a dir poco deludenti: “È stata una settimana completa. Sono contento sia arrivato il rinnovo. È una cosa bella per me e per l’Inter. Sono fiducioso, la società farà il massimo per costruire una grandissima squadra e per tornare a vincere. Siamo una rosa giovane e arriveranno tanti giocatori che ci aiuteranno a migliorare”.

IL TITOLO DI CAPOCANNONIERE – Nonostante la conquista del titolo di capocannoniere, in compartecipazione con Luca Toni, il bomber argentino rimane dispiaciuto per non essere riuscito a superare il collega: “È un traguardo importante, il massimo per un attaccante. Ma sono dispiaciuto perché potevo fare meglio e superare Toni. Ma sono contento, per il titolo e per il rinnovo”.

MESSAGGIO AI TIFOSI – Qualche parola infine anche nei confronti dei tifosi: “Niente è come esserci? Certo, San Siro è uno degli stadi più belli e quando è pieno è ancora più bello. Giocare davanti ai nostri tifosi in un Meazza nerazzurro è una cosa fantastica”.