Eder: “Ricevute 2-3 offerte, ma ho voluto restare all’Inter”

Articolo di
15 agosto 2016, 09:07
Eder

Dopo la partita con il Celtic, Eder ha avuto modo di parlare anche di mercato e della sua scelta di restare all’Inter nonostante le numerose offerte che gli sono arrivate dopo il buonissimo Europeo disputato con la maglia dell’Italia. Ecco le sue parole raccolte dalla “Gazzetta dello Sport”

NUMEROSE OFFERTE – Di Eder si è parlato molto in chiave mercato, dal momento che era uno dei principali indiziati alla cessione, soprattutto dopo il buon europeo disputato. E in effetti le offerte non sono mancate, anche se l’attaccante ha preso una decisione ben chiara: «Ho letto di questo interessamento da parte del campionato cinese, ma non ci ho mai pensato. Anzi, a dire il vero ho ricevuto anche 2-­3 offerte da parte di top club. Ma volevo restare all’Inter perché mi sento importante per il progetto in atto. E poi in una grande squadra, la forza dev’essere la competizione tra i giocatori per alzare la qualità del lavoro».

COMPETIZIONE – Nonostante il reparto offensivo nerazzurro sia numeroso e di alto livello, Eder si è definito convinto di potersi giocare bene le sue carte, conscio anche del fatto che la squadra sarà impegnata su tre fronti in questa stagione: «So bene che il reparto offensivo dell’Inter è molto fornito e competitivo. E il tecnico ha anche le sue idee. De Boer farà le sue scelte e so che non potrò giocare tutte le partite»

Facebooktwittergoogle_plusmail