De Boer: “Questa Inter può mettere in difficoltà chiunque”

Articolo di
18 settembre 2016, 21:18
Frank de Boer

Nella conferenza stampa al termine di Inter-Juventus l’allenatore dei nerazzurri Frank de Boer, uno dei grandi vincitori del pomeriggio del Meazza viste tutte le critiche piovute negli scorsi giorni, ha elogiato i ragazzi per il carattere tenuto contro i campioni in carica, e si è augurato che la stessa prestazione si ripeta contro l’Empoli mercoledì.

RISCATTO OTTENUTO«Abbiamo parlato dopo l’Hapoel Be’er Sheva, abbiamo visto le immagini e abbiamo capito dove forse dovevamo migliorare. Quando si inizia a giocare bene e poi si prende lo 0-1 non bisogna cambiare modo di giocare, nel passato abbiamo perso la testa ma oggi non è successo, questo credo sia una cosa positiva. Credo che abbiamo lottato dal primo all’ultimo minuto con grande intensità e per me è un grande segnale contro una squadra forte come la Juventus. Cambiamenti tattici? No, erano le stesse indicazioni per l’Hapoel Be’er Sheva. È chiaro che giocare con la Juventus dà motivazioni extra alla nostra squadra ma devono capire che questo è lo spirito che dobbiamo avere sempre, vogliamo vedere una squadra che pressa avanti e indietro sempre, questa è per me la cosa più importante, perché le altre volte eravamo in controllo e dopo aver preso gol abbiamo perso la testa».

CONFERMA CERCASI«Quello di oggi è molto positivo per noi, ci abbiamo creduto ed è bello avere tre punti oggi, adesso ce lo gustiamo perché abbiamo battuto con merito la squadra più forte d’Italia, ma da domani pensiamo all’Empoli perché avremo tanti problemi lì pur avendo più qualità, sarà una partita difficile e dobbiamo capirlo. È certo che alla fine delle trentotto partite vogliamo essere in testa, oggi è solo una partita. So che possiamo mettere in difficoltà ogni squadra e battere chiunque, l’abbiamo dimostrato oggi ma le grandi squadre lo fanno sempre. È un gran passo in avanti ma non battere l’Empoli sarebbe un gran passo indietro, se dovessimo ripetere la partita di oggi con l’Empoli potremo vincere, dobbiamo mostrare lo stesso carattere di oggi perché abbiamo più qualità di altre squadre».

Facebooktwittergoogle_plusmail