De Boer: “Non posso accettare ciò che fa Kondogbia. Inter…”

Articolo di
25 settembre 2016, 17:50
Frank de Boer

Frank de Boer – intervistato da microfoni di “Rai Sport” durante la diretta di “Novantesimo minuto – Zona mista” su Rai 2 -, commenta il pareggio interno contro il Bologna, caratterizzato dalla sostituzione di Kondogbia al 28′ del primo tempo

KONDOGBIA FUORI AL 28′ – Spiega subito le motivazioni del cambio Frank de Boer, che fonda tutto sulla disciplina: «Stamattina abbiamo parlato di questa cosa con il giocatore (Geoffrey Kondogbia, ndr) e io non posso accettare quello che è successo in campo: ne abbiamo parlato prima della partita, per me (sostituirlo, ndr) è una conseguenza normale. Quando un giocatore non ascolta o fa cosa non normali rispetto a quanto chiesto, devo prendere decisioni: per me è una decisione normalissima perché la squadra, l’Inter, è più importante del singolo giocatore. Quando uno non vuole ascoltare, deve farlo».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Andrea Turano
Nato nell’era Bagnoli, ma svezzato da Simoni, vive la sua vita in nero e azzurro. Parla di Inter ventiquattro ore al giorno, nel tempo libero si limita a scrivere, sempre di Inter. Sogna di lasciare un ricordo indelebile nella storia della Beneamata, come Arnautovic. E’ un tifoso sfegatato come tanti, ma obiettivo come pochi.