De Boer: “Icardi deve migliorare sempre, Banega fantastico”

Articolo di
17 agosto 2016, 08:41
Icardi

Frank de Boer è sicuro: Icardi e Banega sono due degli elementi fondamentali per questa stagione dell’Inter. Ecco le sue parole in esclusiva alla “Gazzetta dello Sport” sui due argentini

ICARDI DEVE MIGLIORARE – «Mauro ha solo 23 anni e ha segnato tantissimo. Lui sa che non è solo merito suo, ma di tutta l’Inter. Ogni giorno deve arrivare qui per diventare un giocatore migliore, in campo e fuori, curando pure il cibo e ogni altra cosa che possa alzare l’asticella del rendimento personale. Questa è la mentalità giusta. Anche Messi non smette mai di mettersi in discussione. Il giorno in cui pensi di aver raggiunto il top allora sei finito».

CAPITANO PER LA SQUADRA – «I movimenti di Icardi sono già fantastici, magari a volte deve capire che è meglio proteggere la palla e giocare semplice, per l’interesse della squadra. In ogni modo, ho visto in lui tanta energia negli allenamenti e nella gara col Celtic: mi è piaciuto vederlo felice nel servire l’assist a Candreva. Ovviamente vuole segnare, ma può fare la differenza in tanti modi. Dai, sono molto contento di Mauro, è il capitano, sa come voglio che lavori. Deve giocare per la squadra, e segnerà tanti gol».

BANEGA FANTASTICO – «Banega è un giocatore fantastico. Dobbiamo metterlo nelle migliori condizioni tattiche possibili. Sarà molto importante, perché fa la differenza quando ha la palla fra i piedi. Lui può fare tutto, ha grande intelligenza: bene a ridosso di Icardi, ancora meglio qualche passo indietro, bravo pure da regista. Ha una qualità fantastica, è ciò che ci serve. Uomini come lui, Candreva e Perisic sono fondamentali, perché io amo la gente che sa giocare la palla a prescindere».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Ivan Vanoni

Ivan Vanoni

Nato a Varese nel 1992, studente di lingue e laureato in Scienze della Mediazione Linguistica. Innamorato dell'Inter fin da bambino, Dejan Stankovic l'idolo assoluto.