De Boer a IC: “Voglio un’Inter compatta che giochi in 25 metri”

Articolo di
29 ottobre 2016, 13:53
De Boer2

Il tecnico dell’Inter Frank de Boer, nel corso di una breve intervistata concessa al canale tematico del club, ha ribadito di voler vedere contro la Sampdoria una squadra compatta evitando così di avere una distanza eccessiva tra i tre reparti.

UN’IDEA SOLA – «Per me è sempre importante che la squadra giochi molto compatta, non è importante in quale zona del campo, dobbiamo sempre stare in 25 metri ma contro l’Atalanta, sopratutto nel primo tempo, i metri erano 40 e questo non va bene. Contro il Torino lo abbiamo fatto molto bene, dobbiamo pressare l’avversario ma prima dobbiamo restare compatti. La Sampdoria? Per me dipende da noi: se giochiamo molto concentrati e con disciplina come abbiamo visto contro il Torino allora ho molta fiducia di poter fare risultato ma tutto parte dalla nostra filosofia. Come ho visto la squadra mercoledì? Abbiamo visto una squadra molto unita, ho visto tutti giocare molto bene e insieme con solo una idea e alla fine abbiamo vinto e questa è sempre un bene ma parte tutto dall’atteggiamento».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Riccardo Melis

Riccardo Melis

Riccardo Melis (Cagliari, 1990), studente universitario quasi laureato (si spera) in Scienze della Comunicazione; adora leggere, parlare e sopratutto scrivere di calcio e cinema. Tifoso dell’Inter da quando aveva otto anni, ha superato brillantemente i suoi primi anni di tifo, più neri che azzurri, senza che la sua fede verso questi colori fosse scalfita di una virgola.