D’Ambrosio: “Ci mancano leader carismatici. Su Mancio e Champions..”

Articolo di
24 dicembre 2014, 12:34
d'ambrosio

Danilo D’Ambrosio rivela in un’intervista i motivi che l’hanno spinto a venire all’Inter e i suoi progetti futuri ma spiega anche la situazione attuale nello spogliatoio nerazzurro, che a suo dire al momento è in carenza di veri leader carismatici:

“Prima di venire all’Inter avevo offerte da Germania e Inghilterra ma ho preferito restare in Italia per completare un certo tipo di percorso. Però, tra qualche anno, mi piacerebbe vivere la Premier”.

Sono andati via tanti capitani ed è difficile trovare giocatori di quel livello. Questo è un altro motivo per cui l’Inter ha problemi alla prima difficoltà. Il tempo comunque è dalla nostra parte: non avendo più leader tanto carismatici, ognuno deve dare qualcosa in più. Per compiere questo processo ci è venuta in aiuto la società che ha scelto Mancini, uno che leader lo è sempre stato, pure quando giocava”

“I tifosi? Il tifoso ama e anche i fischi vanno accettati. Piuttosto bisogna far loro capire che diamo il 110% e che la maglia è sempre sudata a fine partite”

Nazionale? Sono io che devo.. “portarmi” in Nazionale. La convocazione è il risultato del lavoro quotidiano all’Inter”

“La Champions? Quella musichetta è davvero emozionante…”.

Facebooktwittergoogle_plusmail