Cordoba: “L’Inter vuole tornare protagonista”

Articolo di
14 novembre 2015, 20:52
Cordoba

Ivan Ramiro Cordoba ha concesso un’intervista a un giornale colombiano in cui ha affrontato tante tematiche, soprattutto sul suo vecchio amore interista e sul suo ritiro

Ivan Ramiro Cordoba ha appeso da tempo gli scarpini al chiodo lasciando anche il mondo Inter dopo una breve parentesi da dirigente. L’ex difensore colombiano ha concesso una lunga intervista al giornale colombiano La Liga in cui ha toccato tantissimi argomenti tra i quali non poteva mancare l’Inter.

INTER- “L’Inter è una squadra che vuole tornare a essere protagonista in Italia e in Europa. La Serie A è stata un’esperienza molto positiva e impossibile da eguagliare. La medaglia della Champions League? E’ ben custodita. José Mourinho è l’allenatore più pratico ed efficace che ho conosciuto. I migliori difensori centrali? Mario Yepes e Walter Samuel. Gli attaccanti che mi hanno fatto girare la testa? Ronaldo (il fenomeno) e Shevchenko. Le mie squadre del cuore? Inter, San Lorenzo e Nacional. Murillo? Sicuro e pratico nel giocare. Guarin? Solido e con spirito di gruppo”.

IL RITIRO- “Mi sono ritirato quando non potevo dare tutto per la squadra, la testa voleva, ma il corpo non rispondeva come prima e per me era fondamentale, viste le mie caratteristiche fisiche”.