Con il Chievo occasione per Podolski

Articolo di
30 aprile 2015, 13:47
podolski

Lukas Podolski di certo non è stato il colpo del mercato invernale. L’attaccante tedesco ha deluso nelle sue uscite con maglia nerazzurra e a fine stagione tornerà in Inghilterra. Però, il gol di Udine potrebbe aver sbloccato il numero 11 interista che potrebbe partire dall’inizio contro il Chievo Verona.

ILLUSIONE – Era la sera del 6 Gennaio quando Lukas Podolski esordì con la maglia dell’Inter. La partita non era come tutte le altre, lo stadio non era uno dei tanti: Juventus e “Stadium” battezzarono il kaiser di Colonia. Il nazionale tedesco entrò nel secondo tempo e cambiò gli equilibri in campo e i nerazzurri agguantarono il pari con Mauro Icardi. Sembravano essere lontani questi momenti, sembrava passata una eternità dallo sbarco a Malpensa con i tifosi che lo acclamavano, ma quando il calcio vuole spazza via il passato per un più rassicurante futuro.

CAPOLINEA – Sia chiaro, Podolski a fine stagione tornerà alla corte del poco amato Arséne Wenger, ma vorrà lasciare qualcosa ai tifosi milanesi, non solo condivisioni su Twitter o Istagram. La sassata di Udine, che ha portato l’Inter in vantaggio, potrebbe rappresentare una piccola resurrezione. I sentori di risveglio si erano avuti già contro la Roma, suo l’assist per il definitivo vantaggio interista.

OCCASIONE – Roberto Mancini, dopo averlo ritrovato non lo vuole perdere. Già domenica Podolski potrebbe partire dal primo minuto, prendendo il posto di un esausto Rodrigo Palacio. Per il tedesco il gol in trasferta è arrivato, ora bisogna sbloccarsi davanti a San Siro, per levarsi di dosso l’etichetta di turista milanese capitato ad Appiano per caso.