Candreva show, buona la prima Inter di de Boer: Celtic KO 2-0

Articolo di
13 agosto 2016, 21:57
Candreva de Boer

E’ appena terminata Inter-Celtic, terza e ultima partita della International Champions Cup 2016 nerazzurra e prima in panchina per de Boer. Dopo l’1-0 del primo tempo, l’Inter chiude la pratica Celtic con il gol del neo entrato Candreva: termina 2-0, buone indicazioni per il tecnico olandese

SECONDO TEMPO – Dopo l’1-0 del primo tempo grazie al gol di Eder, le squadre tornano in campo con una modifica per parte rispetto ai ventidue iniziali: fuori Medel, dentro Jovetic per de Boer, che testa un’Inter ancora più offensiva; fuori Boyata, dentro Ambrose per Rodgers, che non modifica l’assetto del proprio Celtic. Si riparte con il Celtic alla battuta ed è proprio la squadra scozzese quella più propositiva: al 59′ Ciftci colpisce la traversa dopo una bella azione corale. Al 61′ doppio cambio per l’Inter: fuori Banega ed Eder, dentro Melo e Candreva. Al 69′ secondo cartellino della partita: ammonito Johansen in seguito a un fallo su Melo. Al 71′ Candreva si inventa un gol capolavoro: scavetto in corsa e palla in rete, cucchiaio di gran classe partendo dalla destra. Al 73′ ammonito Perisic per maglia trattenuta. Al 76′ un cambio per parte: fuori Perisic, dentro Biabiany nell’Inter; fuori Ciftci, dentro Aitchinson nel Celtic. Al 78′ altro cambio per l’Inter: fuori Nagatomo, dentro Erkin. All’83’ Christie ci prova due volte dalla distanza: bravo Handanovic nella prima respinta, palla sopra la traversa nella seconda occasione. All’87’ ammonito Erkin per fallo tattico. Al 90′ l’arbitro McLaughlin emette il triplice fischio finale senza segnalare recupero: termina 2-0 per l’Inter, la prima Inter di de Boer!

IL TABELLINO

2 INTER – CELTIC 0

MARCATORE: Eder (I) al 46′ (PT), Candreva (I) al 71′

INTER (4-2-3-1): 1 Handanovic; 33 D’Ambrosio, 13 Ranocchia, 25 Miranda, 55 Nagatomo (18 Erkin dal 78′); 17 Medel (10 Jovetic dal 46′), 7 Kondogbia; 23 Eder (87 Candreva dal 61′), 19 Banega (5 Melo dal 61′), 44 Perisic (11 Biabiany dal 76′); 9 Icardi.

A disposizione: 30 Carrizo, 46 Berni; 24 Murillo, 94 Yao, 95 Miangue.

Allenatore: Frank de Boer

CELTIC (4-2-3-1): 38 Fasan; 22 Janko, 20 Boyata (4 Ambrose dal 46′), 50 McCart, 3 Izaguirre; 35 Ajer, 25 Johansen; 17 Christie, 53 Henderson, 14 Armstrong; 7 Ciftci (76 Aitchinson dal 76′).

A disposizione: 1 Gordon, 68 Doohan; 2 Touré, 23 Lustig, 34 O’Connell, 44 McIlduff, 56 Ralston; 8 Brown, 18 Rogic, 42 McGregor, 49 Forrest, 61 Hill, 64 Hendry, 73 Johnston; 9 Griffiths, 10 Dembelé, 59 Miller.

Allenatore: Brendan Rodgers

ARBITRO: Paul McLaughlin

NOTE – Ammoniti: Henderson (C) al 42′, Johansen (C) al 69′, Perisic (I) al 73′, Erkin (I) all’87′; Recupero: 1′ (PT) e 0 (ST)