Bolingbroke: “Grazie a Suning l’Inter ha nuove possibilità”

Articolo di
25 ottobre 2016, 13:05
Bolingbroke

L’amministratore delegato dell’Inter Michael Bolingbroke ha concesso un’intervista esclusiva a Bloomberg durante la quale si è soffermato sugli obiettivi sportivi e finanziari del club nerazzurro dopo l’ingresso in società del gruppo Suning.

TORNARE IN CHAMPIONS – «Non vincere nessun trofeo sarebbe un fallimento. Il gruppo Suning vuole una squadra costantemente in Champions League e in grado di produrre ricavi. Il loro business plan prevede di tornare in attivo entro tre anni. Considerando le loro entrate adesso l’Inter ha delle possibilità che prima non aveva. Auto-sponsorizzazione? Se il Suning decidesse di diventare anche il main sponsor dell’Inter firmando un assegno da 100 milioni di euro penso che la UEFA lo impedirebbe ma nulla vieta allo stesso Suning di trovare dei nuovi sponsor».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Riccardo Melis

Riccardo Melis

Riccardo Melis (Cagliari, 1990), studente universitario quasi laureato (si spera) in Scienze della Comunicazione; adora leggere, parlare e sopratutto scrivere di calcio e cinema. Tifoso dell’Inter da quando aveva otto anni, ha superato brillantemente i suoi primi anni di tifo, più neri che azzurri, senza che la sua fede verso questi colori fosse scalfita di una virgola.