Biabiany a IC: “L’Inter è una famiglia molto unita”

Articolo di
22 novembre 2015, 23:18
Biabiany gol Inter-Frosinone

Jonathan Biabiany ha segnato stasera contro il Frosinone il suo primo gol in campionato ed è tornato a far centro con la maglia dell’Inter dopo quasi cinque anni. Questi i suoi commenti a caldo ai microfoni di Roberto Scarpini per Inter Channel.

SODDISFAZIONE«L’importante era soprattutto vincere, oggi è andato tutto bene perché se la prendi un po’ sotto loro rischiano di sorprenderti. Sono contento per il gol dopo un anno e mezzo quasi, voglio ringraziare la mia famiglia e soprattutto mia moglie che mi è stata vicina, lo staff e i miei compagni che mi hanno aiutato in questi mesi. Sono felice che i miei compagni erano quasi più felici di me nel vedermi segnare, adesso guardiamo avanti per le prossime partite. Sicuramente il mister Roberto Mancini mi aiuta tanto, mi ha ripreso dopo tanto tempo, è stata per me una grande soddisfazione che un mister così importante mi volesse dopo un anno fermo, dopo toccava a me ripagarlo per questa fiducia, io lo faccio in allenamento e oggi mi ha premiato facendomi partire da titolare, devo far vedere che ci sono quando vengo chiamato in causa. Per me è stato emozionante perché è la prima volta che sento la Marsigliese dai tempi dell’Under-21, pensando alle famiglie che hanno perso dei parenti bisogna pregare per loro, devono tenere duro e speriamo che questo momento possa passare. L’Inter è una famiglia molto unita».