Ausilio: “Il mercato è cambiato molto. Ora lavoriamo molto su…”

Articolo di
26 novembre 2014, 22:00
Ausilio

Torna a parlare Piero Ausilio. Stavolta si tratta di un evento parzialmente slegato dal mondo Inter, ma non dal calcio: un’intervista ad opera dei produttori del famosissimo videogame Football Manager, riportata dal sito SpazioGames.it.

A lezione da Ausilio, dunque. Il Ds spiega i trucchi del mestiere in maniera semplice, ma precisa; ecco le parole del nerazzurro: “Il mercato è cambiato molto, ora il calciomercato è sempre aperto: ci si deve aggiornare e incontrare per 365 giorni l’anno. Le date sono solo un riferimento per ufficializzare i contratti.”

Riguardo alla prossima sessione di mercato: “Il mercato di gennaio è particolare. In teoria non se ne dovrebbe avere bisogno, ma in realtà serve a dare opportunità diverse all’allenatore o cedere giocatori che trovano poco spazio o anticipare operazioni che avevi già in mente; a me è successo con Hernanes e D’Ambrosio.”

Sui giovani: “Adesso si lavora molto sullo scouting verificando le opportunità per le sessioni successive. Per fare questo lavoro ci vuole tanta passione, sacrificando la propria famiglia e la quotidianità.”

Riguardo all’Inter: “Lavorare per i nerazzurri è una gioia e questo mi aiuta a far aumentare la mia passione. Ci vuole, però, soprattutto una buona formazione personale e un buono staff con cui lavorare in simbiosi”.