Ausilio: “Icardi resta. Non ci interessa quanto offre il Napoli”

Articolo di
25 luglio 2016, 13:16
ausilio

Piero Ausilio ha confermato l’incontro di ieri tra l’entourage di Mauro Icardi e il Napoli rivelando che il club azzurro ha contattato anche l’Inter ricevendo però un secco no da parte della società nerazzurra che lo considera incedibile.

ICARDI-NAPOLI – «Che abbiano parlato, pare che sia sicuro. Onestamente abbiamo avuto anche noi un contatto col Napoli però la posizione dell’Inter è molto chiara: non è una questione di cifre, non c’è una trattativa, perché l’Inter si tiene Icardi così come si tiene molti degli altri grandi calciatori di questa squadra. La nostra idea è quella di rinforzare l’Inter e si rinforza mantenendo Icardi e non cedendolo, indipendentemente dalle cifre. A noi non interessa quello che il Napoli può offrire. Il Napoli si è privato del proprio centravanti perché aveva una clausola, Icardi non ha una clausola e la volontà dell’Inter è molto chiara: Icardi rimane all’Inter. E’ il capitano ed è un giocatore cardine per questo progetto».

POSSIBILE RINNOVO – «Intanto tra noi e il giocatore non c’è nessun problema, Icardi sta lavorando molto bene. non dimentichiamo che è all’Inter da qualche anno, ha un rapporto con noi quotidiano ed è stato anche investito della fascia di capitano dell’Inter. E’ un onore per lui, lo hanno fatto giocatori come Picchi, Facchetti e Zanetti. Siamo sempre stati attenti alle sue esigenze, non è la prima volta che rinnova il contratto, quando lo abbiamo fatto è stato fatto perché i tempi erano giusti. Non escludo nulla, ma i tempi oggi non sono giusti per un rinnovo, né per quello di Icardi né tanto meno per quello di altri. Oggi ci sono altre priorità: il campo, il lavoro. Più avanti vedremo, quando non ci sarà tutta questa attenzione e lo riterremo più opportuno ci sarà sicuramente modo di parlarne».