Ausilio: “Icardi? Non escludo rinnovo. Inter oggi serve il cuore”

Articolo di
16 settembre 2017, 14:50
Ausilio

Intervistato da “Premium Sport” il direttore sportivo dell’Inter Piero Ausilio ha parlato del match di oggi pomeriggio contro il Crotone, ma anche del possibile rinnovo del contratto di Mauro Icardi. Queste le sue parole

PASSATO E PRESENTE – «Le esperienze come quella dell’anno scorso servono per crescere. Ora è iniziata una stagione nuova e pensiamo di aver costuristo qualcosa di importante. Abbiamo una squadra e un allenatore che ci credono. Vogliamo raggiungere il nostro obiettivo».

ICARDI – «Fino all’anno scorso sembrava una clausola mostre anche quella di Mauro, ma se c’è la volontà di rimanere insieme non ci sono problemi. Noi vogliamo continuare questo rapporto e credo che lo stesso valga per lui . Probabilmente lo avrà ancora più lungo in futuro. Con Mauro ci si parla e non escludo che si possa rinnovare ancora. Stiamo bene insieme e questi sono particolari che contano poco. Darà ancora tanto all’Inter in futuro e non escludo che lo farà con un nuovo contratto. I capelli? Non è il mio tipo, l’importante è che continui a fare sempre quello che ha fatto. Tutti a lui vogliono bene, a me i suoi capelli non piacciono (ride, ndr), ma l’importante è che continui a fare bene».

CAMPIONATO – «Non ci interessa vedere la classifica ora. Quello che conta è a fine maggio anche se i risultati danno fiducia. Abbiamo esperienza per dire che i calendari lasciano il tempo che trovano. Conta la posizione dopo 38 giornate. La differenze nei campionati la fanno partite come questa, l’Inter non può sbagliare questi match. Bisogna affrontarle in modo serio, ma se non hai cuore e cattiveria le tue qualità non vengono fuori».