Ausilio a MP: “Mercato a gennaio? Ci fidiamo dei nostri”

Articolo di
16 dicembre 2017, 14:51

Tra pochi minuti scenderanno in campo Inter e Udinese per l’anticipo della giornata di Serie A. Il direttore sportivo nerazzurro Piero Ausilio ha parlato ai microfoni di Mediaset Premium

IL CAMBIO DI PASSO DELL’INTER- “Fare il mercato di gennai è molto complicato soprattutto per l’Inter che è fatta di giocatori forti. Abbiamo fatto un patto dopo la stagione scorsa, ci siamo guardati in faccia, ma all’Inter sono cambiati allenatori e qualche calciatore, il gruppo è quello, sta dimostrando grande qualità e i risultati sono lì a dimostrarlo”.

GLI OBIETTIVI DI MERCATO- “Non è un discorso di gennaio o dicembre, non cambieranno molto le valutazioni, il problema è trovare sul mercato giocatori migliori dei nostri. Di solito è il mercato estivo quello dove ci si può migliorare, ma vediamo, noi siamo attenti a tutto, ma crediamo in questi calciatori che prima di cambiarne uno ci penseremo tantissimo”.

OGGI CONTRO L’UDINESE- “Questa è una cosa più seria, al di là dei discorsi a noi interessa vincere questa partita confermando l’Inter al primo posto”.

IL TROPPO TURN OVER CONTRO IL PORDENONE- “Averli messi tutti assieme è stata la cosa che ha condizionato il rendimento, inserire uno-due giocatori in un contesto che funziona è facile. Io ho letto di seconde linee non all’altezza, è un errore pensarlo, sono tutti giocatori forti, giovani di prospettiva, inseriti in una struttura di squadra è facile, se ne cambi 7-8 è più difficile”.

CANCELO- “Il ragazzo si sente importante, è preoccupato per il Mondiale, ma non è venuto a chiedere nulla. Io sono convinto che sfrutterà l’occasione per dimostrare di essere un titolare dell’Inter, se il ragazzo vorrà parlare noi lo ascolteremo, lui ha avuto un infortunio che prima lo ha tolto dalla squadra e poi ha condizionato la condizione, ma siamo sicuri che avrà un’occasione e la sfrutterà”.






ALTRE NOTIZIE