Ausilio a MP: “L’Inter cresce ed è frutto del duro lavoro”

Articolo di
19 novembre 2017, 20:33
Piero Ausilio

A pochi minuti dal calcio d’inizio di Inter-Atalanta, posticipo della giornata di Serie A, il direttore sportivo dell’Inter Piero Ausilio ha parlato ai microfoni di Mediaset Premium. Il dirigente nerazzurro non vuole sentir parlare di grande occasione per l’Inter dopo i risultati del pomeriggio

UNA OCCASIONE- “Non parlerei di occasione, ma di partita importante, di una squadra che sta andando nella direzione che tutti volevamo. Nulla è per caso, c’è grande lavoro, attenzione, cura del particolare, ci sono tante cose”.

JAVIER PASTORE?- “Leggo sempre queste notizie, il suo agente è anche un mio amico, noi siamo l’Inter e abbiamo il dovere di stare attenti a tutti i giocatori. Questo non vuol dire che faremo chissà che cosa, il mercato di gennaio non mi fa impazzire, ma se dovesse capitare siamo qui per questo. Pastore occasione? Oggi non esistono nomi in particolare”.

SANTON E JOAO MARIO- “Oggi è una conferma, questi ragazzi stanno lì, aspettano il loro momento, Joao Mario pure è uno di questi. Spalletti è attento a questi, lavorano tutti e sono sicuro che presto arriverà anche l’occasione per Joao Mario”.

COSA NON HA FUNZIONATO CON KONDOGBIA- “Non lo so, noi abbiamo fatto delle scelte assieme al giocatore, lui aveva manifestato la volontà di cambiare campionato e probabilmente ha pensato che la Spagna fosse più adatta a lui. Noi abbiamo preso anche Vecino, un grandissimo giocatore, siamo contentissimi dei giocatori che abbiamo qua, poi vedremo, Kondogbia è ancora in prestito, vedremo cosa potrà succedere”.

LA CONDIZIONE DI MIRANDA- “Fortunatamente ha preso parte solo a una partita con la Nazionale, i primi mesi sono sempre difficili, ci sono sempre partite con la Nazionale, fortunatamente in questa ultima occasione ne ha giocata solo una ed è tornato più riposata. Io ho visto un giocatore positivo, può essere che la crescita di Skriniar sia dovuta anche a tutto ciò che gli riesce a dare un giocatore con la qualità e l’esperienza di Miranda”.







ALTRE NOTIZIE