Ausilio a MP: “Inter arrogante, non da Serie A”

Articolo di
9 aprile 2017, 18:01
Piero Ausilio

Piero Ausilio ha parlato ai microfoni di Mediaset Premium dopo la sconfitta subita oggi dall’Inter sul campo del Crotone. Le parole del direttore sportivo nerazzurro sono particolarmente dure con la squadra

INTER ARROGANTE- “L’Europa League rimane un dovere, non cambiano gli obiettivi per una partita persa male, non da Inter, non da squadra di calcio. In Serie A non te lo puoi permettere, siamo stati presuntuosi, arroganti e in Serie A quando fai così si perde sul campo. Non abbiamo buttato nulla, ci sono stati anche cinque mesi buoni oltre a questa settimana orrenda, cinque mesi in cui si era parlato di una buona Inter, in cui si era costruito qualcosa: siamo anche questi, dobbiamo ricominciare subito nel derby e far dimenticare questa settimana che non è da squadra di Serie A”.

INTER SVEGLIATA TARDI- “Non dobbiamo allargare la cosa a tre partite, a Torino abbiamo giocato una buona partita, quello che non va bene è l’approccio e la presunzione di questa partita. Nel secondo tempo abbiamo cercato di rimediare, era difficile, abbiamo fatto un gol, ma se ti svegli così tardi sotto di 2 gol poi diventa difficile da raddrizzare”.

PREPARARE IL DERBY- “Il derby si dovrebbe preparare da sé, noi cercheremo di coinvolgere tutti. Ben venga il derby, è la partita migliore per ricominciare e rilanciarsi verso un buon finale di stagione”.

RISPETTARE LA MAGLIA- “Da domani mattina si parlerà solo del derby, questa partita deve servire da autocritica, bisogna capire perché si è giocato così e cercare di capire cosa vuol dire rispettare la maglia, i tifosi e questo campionato: l’Europa League è ancora lì e bisogna centrarla”.

MANCANO I LEADER?- “Essere leader significa andare in campo e dare il 110%, ci sono giocatori con più esperienza che possono dare aiuto. Forse abbiamo pagato troppo la battuta d’arresto della settimana scorsa e non siamo stati capaci di entrare nella nuova realtà che è l’accesso all’Europa League”.

IL FUTURO DI PIOLI- “Mi aspetto voci, ma a noi interessa quello che dobbiamo fare durante la settimana. Troveremo scritto di tutto, diranno di tutto, ma a noi interessa soltanto portare a casa il derby”.