Ausilio a MP: “Con Gagliardini mercato chiuso”

Articolo di
22 gennaio 2017, 14:50
Ausilio

Il direttore sportivo dell’Inter Piero Ausilio, intervistato da Mediaset Premium a pochi minuti dal calcio d’inizio di Palermo-Inter, ha chiuso il mercato di gennaio smentendo ogni voce sul sogno Lionel Messi

IL GRANDE COLPO- “Grande colpo? Non so, noi cerchiamo di programmare le cose fatte bene, trovando giocatori funzionali. La squadra può essere migliorata, non è facile trovare giocatori migliori di quelli che abbiamo ma faremo il possibile. Messi? Io non ne parlerei, vuol dire illudere i tifosi su qualcosa di irrealizzabile al di là delle possibilità economiche di Suning che sono enormi. Abbiamo anche la Uefa che controlla i nostri conti, abbiamo dei parametri da rispettare”.

IL TERZO POSTO- “Noi vogliamo provare a raggiungere il terzo posto, attraverso il lavoro, come stanno facendo Pioli e i giocatori. Ci siamo dati l’obiettivo di ragionare partita dopo partita, dopo il cambio siamo la squadra che ha fatto più punti ma abbiamo guadagnato solo un punto sul Napoli, le altre corrono e noi dobbiamo continuare a farlo. Se poi gli altre faranno 90 punti noi gli stringeremo le mani, dobbiamo affrontare ogni partita con la massima serenità”.

CON GAGLIARDINI MERCATO CHIUSO- “Noi pensiamo di avere una squadra a posto per le nostre necessità, sappiamo dove si può migliorare ma in gennaio non è possibile, non ci sono quei giocatori sul mercato. Quello che dovevamo fare l’abbiamo fatto con Gagliardini, sapevamo che era quello che volevamo per il presente e per il futuro. Con Gagliardini abbiamo chiuso il mercato di gennaio, ora penseremo a qualche uscita, nessuna sorpresa in entrata”.