Antonello: “Champions fondamentale, ma solo step di crescita”

Articolo di
29 luglio 2017, 07:29
Antonello

Il nuovo amministratore delegato dell’Inter Alessandro Antonello, ha parlato in esclusiva alla “Gazzetta dello Sport” dell’importanza della Champions per i nerazzurri e degli obiettivi della squadra

CHAMPIONS PRIMO STEP – «La Champions è il primo step del nostro progetto, la base del nostro business plan. Un club come l’Inter non può essere fuori dalla Champions. Poi sarebbe fondamentale sia come immagine e brand sia come ritorno economico, cioè una cinquantina di milioni».

TORNARE COMPETITIVI – «L’Inter deve tornare a vincere o a competere ad alti livelli in Italia e in Europa. E di questo si gioverà il club anche a livello economico-finanziario. Grazie a Suning abbiamo un progetto a medio termine. Vogliamo una crescita organica, poi è chiaro che le ambizioni sportive sono immediate»

CRESCITA – «L’obiettivo principale è la Champions, ma solo come parte di una crescita. Il calendario? Bisogna affrontarle tutte, ma iniziare con l’incrocio con Pioli e Spalletti-Roma è suggestivo. E poi a volte iniziare con le piccole è peggio perché sono più pronte. Spalletti è un grande condottiero, abbiamo il tecnico giusto, con la personalità che serve per la squadra».